Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


Anche un uomo






Ragazza mia ti spiego gli uomini
ti servirà quando li adopererai
son tanto fragili, fragili tu
maneggiali con cura
fatti di briciole, briciole che
l'orgoglio tiene su
ragazza mia sei bella e giovane
ma pagherai ogni cosa che otterrai
devi essere forte ma forte perché
dipenderà da te
tu sei l'amore il calore che avrà
la vita che vivrai.
anche un uomo può sempre avere un'anima
ma non credere che l'userà per capire te
anche un uomo può essere dolcissimo
specialmente se al mondo oramai
gli resti solo tu.
Ragazza mia adesso sai com'è
quell'uomo che mi porti via e vuoi per te.

Il mio pensiero






Cosa c’entra questo cielo lucido
Che non è mai stato così blu
E chi se ne frega delle nuvole
Mentre qui manchi tu

Pomeriggio spompo di domenica
Come fanno gli altri a stare su
Non arriva neanche un po’ di musica
Quando qui manchi tu

E adesso che sei dovunque sei
Chissà se ti arriva il mio pensiero
Chissà se ne ridi o se ti fa piacere

Cosa c’entra quel tramonto inutile
Non ha l’aria di finire più
E ci tiene a dare il suo spettacolo
Mentre qui manchi tu

Così solo da provare panico
E c’è qualcun\'altra qui con me
Devo avere proprio un aria stupida
Sai come è manchi te

E adesso che sei dovunque sei
Chissà se ti arriva il mio pensiero
Chissà se ne ridi o se ti fa piacere

E adesso che sei dovunque sei
Ridammelo indietro il mio pensiero
Deve esserci un modo per lasciarmi andare

Cosa c’entra questa notte giovane
Non mi cambia niente la tv
E che tristezza che mi fa quel comico
Quando qui manchi tu

E adesso che sei dovunque sei
Chissà se ti arriva il mio pensiero
Chissà se ne ridi o se ti fa piacere

E adesso che sei dovunque sei
Ridammelo indietro il mio pensiero
Deve esserci un modo per lasciarmi andare

Non me lo so spiegare




Un po’ mi manca l’aria che tirava
O semplicemente la tua bianca schiena..nananana
E quell’orologio non girava
Stava fermo sempre da mattina a sera.
come me lui ti fissava
Io non piango mai per te
Non farò niente di simile...nononono
Si, lo ammetto, un po’ ti penso
Ma mi scanso
Non mi tocchi più

Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare
E credere di stare bene quando è inverno e te
Togli le tue mani calde
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande,
mi ricordi che rivivo in tante cose...nananana
Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale
Che anche se non valgo niente perlomeno a te
Ti permetto di sognare
E se hai voglia, di lasciarti camminare
Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare
Ma vuoi dirmi come questo può finire?
Non melo so spiegare
Io no me lo so spiegare

La notte fonda e la luna piena
Ci offrivano da dono solo l’atmosfera
Ma l’amavo e l’amo ancora
Ogni dettaglio è aria che mi manca
E se sto così..sarà la primavera..
Ma non regge più la scusa...

Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare
E credere di stare bene quando è inverno e te
Togli le tue mani calde
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande,
mi ricordi che rivivo in tante cose...nananana
Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale
Che anche se non valgo niente perlomeno a te
Ti permetto di sognare..
Solo che pensavo a quanto è inutile farneticare
E credere di stare bene quando è inverno e te
Togli le tue mani calde
Non mi abbracci e mi ripeti che son grande,
mi ricordi che rivivo in tante cose...nananana
Case, libri, auto, viaggi, fogli di giornale
Che anche se non valgo niente perlomeno a te
Ti permetto di sognare
E se hai voglia, di lasciarti camminare
Scusa, sai, non ti vorrei mai disturbare
Ma vuoi dirmi come questo può finire?

Silent night

Dammi solo un minuto






Fa male dirselo ora che venti avversi soffiano sulla nostra fiaccola si spengono sogni in un cassetto di un castello per noi diventato bettola come una favola non si modifica versa l'ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l'ultima briciola del nostro amore dove non c'è più sole e l'aria è gelida resta solo alla mia tavola pensandoti sento già i brividi adesso abbracciami basta nascondersi dietro parole a volte inutili si è spento il fuoco che scaldava i nostri cuori e credici ho il tuo profumo sulla mia pelle non vedo più nel cielo le due stelle che brillavano non vedo più i tuoi occhi che risplendono quando con i miei s'incrociano segnan l'epilogo, ricordi che dentro le tue lacrime nascondono l'ultimo fremito.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA, STARE INSIEME E' FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E' DURA.

Voglio spiegarmi adesso dammi solo un minuto per levarmi questo sapore amaro dal palato sapore di passato di un amore sciupato di qualche cosa di perfetto che poi è cambiato. Non so di chi dei due possa esser la colpa non m'importa adesso ascolta ciò che conta è non bagnare con le lacrime una fiamma morta che si è gia spenta potremo piangere domani senza che l'altro ci senta e attenta questo non vuol dire che sia solo tu a soffrire ma penso che star male adesso non possa servire per poterci riunire non è che voglia fuggire ma preferisco non mentire è tardi per capire perché ad un tratto è arrivato il maledetto freddo che col suo ghiaccio ha coperto ciò che abbiamo fatto e detto e nel suo viaggio si è portato il nostro caldo con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio.

COME MAI I TUOI OCCHI ORA STANNO PIANGENDO.

Versa l'ultima lacrima prima che il vento porti via con sé l'ultima briciola.

DIMMI CHE ERA UN SOGNO E CI STIAMO SVEGLIANDO.
Con te vivevo un sogno ma ora sono sveglio.

DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE INSIEME E' FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E' DURA DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA STARE INSIEME E' FINITO ABBIAMO CAPITO MA DIRSELO E' DURA DAMMI SOLO UN MINUTO UN SOFFIO DI FIATO UN ATTIMO ANCORA.

All i want for christmas is you

Woman in love



La vita è un momento nello spazio
Quando il sogno è finito
È un posto davvero solitario
Do il bacio di saluto della mattina
Ma dentro nel tuo profondo sai
Che mai sappiamo perché
La via è stretta e lunga
Quando occhi incontrano occhi
E il sentimento è forte
Mi giro dalla parete
Inciampo e cado
Ma ti do tutto ciò

Rit:
sono una donna innamorata
e faccio qualsiasi cosa
per farti entrare nel mio mondo
e stringerti dentro
è un diritto che io difenderò
per sempre e sempre
Che cosa faccio?

Con te mio per sempre
Nell’amore non c’è alcuna misura di tempo
Abbiamo stabilito tutto ciò all’inizio
Che tu ed io avremmo vissuto l’uno nel cuore dell’altro
Oceani possono anche dividerci
Senti il mio amore
Io sento quello che tu dici
Nessuna verità è mai una bugia
Inciampo e cado
Ma ti do tutto ciò


Sono una donna innamorata
e sto parlando a te
sai come ci si sente?
Quello che una donna può fare
È un diritto che difenderò per sempre e sempre

White christmas

La sera dei miracoli




Passeggiata romantica nella notte romana, da fare mano nella mano, tenendoti alla mia sinistra...................


È la sera dei miracoli fai attenzione
qualcuno nei vicoli di Roma
con la bocca fa a pezzi una canzone.
È la sera dei cani che parlano tra di loro
della luna che sta per cadere
e la gente corre nelle piazze per andare a vedere
questa sera così dolce che si potrebbe bere
da passare in centomila in uno stadio
una sera così strana e profonda che lo dice anche la radio
anzi la manda in onda
tanto nera da sporcare le lenzuola.
È l'ora dei miracoli che mi confonde
mi sembra di sentire il rumore di una nave sulle onde.
Si muove la città con le piazze e i giardini e la gente nei bar
galleggia e se ne va, anche senza corrente camminerà
ma questa sera vola, le sue vele sulle case sono mille lenzuola.
Ci sono anche i delinquenti
non bisogna avere paura ma soltanto stare un poco attenti.
A due a due gli innamorati
sciolgono le vele come i pirati
e in mezzo a questo mare cercherò di scoprire quale stella sei
perché mi perderei se dovessi capire che stanotte non ci sei.
È la notte dei miracoli fai attenzione
qualcuno nei vicoli di Roma
ha scritto una canzone.
Lontano una luce diventa sempre più grande
nella notte che sta per finire
e la nave che fa ritorno,
per portarci a dormire.

Cara
Cosa ho davanti non riesco più a parlare
dimmi cosa ti piace
non riesco a capire
dove vorresti andare
vuoi andare a dormire.
Quanti capelli che hai
non si riesce a contare
sposta la bottiglia e lasciami guardare
se di tanti capelli ci si può fidare.
Conosco un posto nel mio cuore
dove tira sempre il vento
per i tuoi pochi anni
e per i miei che sono cento.
Non c'è niente da capire
basta sedersi ed ascoltare
perché ho scritto una canzone
per ogni pentimento
e debbo stare attento a non cadere nel vino
o finir dentro ai tuoi occhi
se mi vieni più vicino.
La notte ha il suo profumo
e puoi cascarci dentro
che non ti vede nessuno
ma per uno come me poveretto
che voleva prenderti per mano
e cascare dentro un letto...
che pena... che nostalgia
non guardarti negli occhi
e dirti un'altra bugia.
Almeno
non ti avessi incontrato
io che qui sto morendo
e tu che mangi il gelato.
Tu corri dietro al vento
e sembri una farfalla
e con quanto sentimento
ti blocchi e guardi la mia spalla.
Se hai paura a andar lontano
puoi volarmi nella mano
ma so già cosa pensi
tu vorresti partire
come se andare lontano fosse uguale a morire
e non c'è niente di strano
ma non posso venire.
Così come la farfalla
ti sei alzata per scappare
ma ricorda che a quel muro
ti avrei potuta inchiodare
se non fossi uscito fuori
per provare anch'io a volare.
E la notte cominciava a gelare la mia pelle
una notte madre che cercava di contare le sue stelle.
Io li sotto ero uno sputo
e ho detto "olé sono perduto".
La notte sta morendo
ed è cretino cercare di fermare le lacrime ridendo
ma per uno come me, l'ho già detto,
che voleva prenderti per mano
e volare sopra un tetto...
lontano... si ferma un treno
ma che bella mattina
il cielo è sereno.
Buonanotte
anima mia
adesso spengo la luce
e così sia

Il buio ha i tuoi occhi



Ho pensato a te intensamente,
Ho pensato a te continuamente.
Ho cercato di riportarti qui,
da me, con me, con ogni mezzo
riportarti qui a qualunque prezzo.
E ho lasciato sempre accese
luci bianche nella nebbia
per non perderti di più.
Quante inutili difese
io che non volevo cedere.
Anche adesso che
il buio ha i tuoi occhi
sono notti che non dormo più
Belli da urlare i tuoi occhi
incredibilmente azzurri ma
sereni quasi mai.
Il buio ha i tuoi occhi
belli come li hai soltanto tu,
come farò a non guardarli più
a non guardarli più.
Ho vissuto te, amando amando
ho vissuto te, esagerando
quando penso che, mi nutrivo io
cosi di te, a grandi morsi
respiravo te, a grandi sorsi
e per questo lascio ancora
le mie orme sulla rabbia
che non hai inseguito mai
io da solo e tu da sola
forse mi dovrei convincere
Solamente che
il buio ha i tuoi occhi
sono notti che non dormo più
Belli da urlare i tuoi occhi
incredibilmente azzurri ma
sereni quasi mai.
Il buio ha i tuoi occhi
belli come li hai soltanto tu.
Come farò a non guardarli più
a non guardarli più.

E tu





accoccolati ad ascoltare il mare
quanto tempo siamo stati
senza fiatare
seguire il tuo profilo con un dito
mentre il vento accarezzava piano
il tuo vestito
e tu
fatta di sguardi tu
e di sorrisi ingenui tu
ed io
a piedi nudi io
sfioravo i tuoi capelli io
e fermarci a giocare
con una formica
e poi chiudere gli occhi
non pensare più
senti freddo anche tu
senti freddo anche tu
e nascoste
nell'ombra della sera poche stelle
ed un brivido improvviso
sulla tua pelle
poi correre felici a perdifiato
fare a gara per vedere
chi resta indietro
e tu
in un sospiro tu
in ogni mio pensiero tu
ed io
restavo zitto io
per non sciupare tutto io
e baciarti le labbra
con un filo d'erba
e scoprirti più bella
coi capelli in su'
e mi piaci di più
e mi piaci di più
forse sei l'amore...
e adesso non ci sei che tu
soltanto tu e sempre tu
che stai scoppiando
dentro il cuore mio
ed io che cosa mai farei
se adesso non ci fossi tu
ad inventare questo amore
e per gioco siam caduti coi vestiti in mare
ed un bacio e un altro e un altro ancora
da non poterti dire
che tu
pallida e dolce tu
eri già tutto quanto tu
ed io
non ci credevo io
e ti tenevo stretta io
coi vestiti inzuppati
stare li' a scherzare
poi fermarci stupiti
io vorrei cioè
ho bisogno di te
ho bisogno di te
dammi un po' d'amore...
e adesso non ci sei che tu
soltanto tu e sempre tu
che stai scoppiando dentro il cuore mio
ed io che cosa mai farei
se adesso non ci fossi
tu ad inventare questo amore.

Everything i do

Molto più romantica che epica questa versione del film Robin Hood, ma che bella colonna sonora





Guardami negli occhi - e vedrai
cosa significhi per me
Cerca nel tuo cuore - cerca nella tua anima

e quando mi trovi non cercherai più

Non dirmi che non vale la pena tentare
non puoi dirmi che non vale la pena morire
tu sai che è vero

che ogni cosa che io faccio - la faccio per te

Guarda nel tuo cuore - troverai
che non c'e niente da nascondere
Prendimi come sono - prendi la mia vita
Te la darò tutta - mi sacrificherò

Non dirmi che non vale la pena lottare
Non ti posso aiutare - non c'è niente che voglio di più
Si tu sai che è vero
che ogni cosa che faccio - la faccio per te

Non c'è amore - come il tuo amore
e nessun altro - può dare più amore
Non c'è niente - almeno che tu non sia là
Tutto il tempo - in tutti i modi

Oh - non puoi dirmi che non vale la pena tentare

Non ti posso aiutare - non c'è niente che voglio di più
Combatterò per te - Mentirò per te
camminerò sul filo - si morirò per te


Si tu sai che è vero
che ogni cosa che faccio - la faccio per te

Non è mai un errore





Ti guardo per l' ultima volta mentre vado via
Ti ascolto respirare non scatto la fotografia
Non porterò nessuna traccia dentro me
niente che dovrò rimuovere.
Se hai giocato è uguale anche se adesso fa male
Se hai amato era amore, non è mai un errore
Era bello sentirti e tenerti vicino
Anche solo per lo spazio di un mattino.
Ti guardo per l' ultima volta mentre vai via
Ti vedo camminare, è come per magia
non sarai pensieri, non sarai realtà
Sai che bello, sai che felicità..
Se hai sbagliato è uguale anche se adesso fa male
Se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello guardarti e tenerti per mano
O anche solo immaginarti da lontano
E se hai mentito è uguale ora lasciami andare
Ma se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello sentirti, rimanerti vicino
Anche solo per lo spazio di un mattino
Entrerò nei tuoi pensieri di una notte che non dormi
e sentirai freddo dentro
Entrerò dentro ad un sogno, quando è già mattino
e per quel giorno tu mi porterai con te
Se hai giocato è uguale anche se ancora fa male
Ma se hai amato era amore e non è mai un errore
Era bello sentirti e tenerti vicino
Anche solo nella luce del mattino
E se hai mentito è uguale ma ora lasciami andare
Se hai amato l' amore non sarà mai l' errore
E' stato bello seguirti, rimanerti vicino
anche solo per lo spazio di un mattino.

O'ssaje comme fa o core





Tu stive 'nzieme a n'ato
je te guardaje
primma 'e da' 'o tiempo all'uocchie
pe' s'annammura'
già s'era fatt' annanze 'o core.
A me, a me
'o ssaje comme fa 'o core
a me, a me
quann' s'è annamurato.

Tu stive 'nzieme a me
je te guardavo
comm'è succiesso, ammore
ca è fernuto
ma je nun m'arrenn'
ce voglio pruva'.
Je no, je no
'o ssaje comme fa 'o core
je no, je no
quann s'è sbagliato.

I LOVE YOU BABY





Ho letto da qualche parte che di questa canzone ci sono 90 versioni diverse, ma mai avevo visto questa e la scena mi ha incuriosito e ho cercato per la prima volta la traduzione del testo.

Potrà sembrare banale ai più, ma a me piace e d'altronde se non fosse così come potrei vantarmi del titolo di campione del mondo di scrittore di ovvietà e cose scontate? :-)





Sei troppo bella per essere vera

Non riesco a toglierti gli occhi di dosso
Toccarti sarebbe come toccare il cielo
Voglio così tanto averti
Alla fine l'amore è arrivato
E ringrazio Dio di essere vivoa
Sei troppo bella per essere vero
Non riesco a toglierti gli occhi di dosso
Scusa per il modo con cui ti guardo
Non c'è niente a cui paragonarti
Al solo vederti divento debole
Non ci sono altre parole per dirlo
Per cui se senti quello che sento io
Per favore fammi sapere che è reale
Sei troppo bella per essere vero
Non riesco a toglierti gli occhi di dosso
Ti amo piccola e se ti va abbastanza bene
Ho bisogno di te piccola per scaldare le mie notti solitarie
Ti amo piccola credimi quando lo dico
Oh bella, non deludermi ti prego
Oh bella, adesso che ti ho trovato rimani
E lascia che io ti ami, che io ti ami.

Mi fai sentire come rinato





amore mio
non troverò mai le parole, amore mio
per dirti come mi sento, amore mio
semplici parole non lo possono spiegare
prezioso amore
hai preso la mia vita nelle tue mani
hai creato tutto ciò che sono
mi hai insegnato come vivere di nuovo.

solo tu
ti sei preoccupato quando avevo bisogno di un amico
hai creduto in me nella buona e nella cattiva sorte
questa canzone è per te
piena di gratitudine e amore.

Dio ti benedice
mi fai sentire nuovo
grazie a Dio mi ha benedettoo con te
mi fai sentire nuovo
canto questa canzone perché tu
mi sentire nuovo.

amore mio
ogni volta che ero insicuro
mi hai tirato su e mi hai rassicurato
mi hai ridato il mio orgoglio
prezioso amico
con te avrò sempre un amico
sei qualcuno su cui posso contare
per camminare un cammino che non finisce mai.

senza di te
la mia vita non ha significato nè rima
come una canzone fuori tempo
come posso ripagarti
per aver avuto fiducia in me.

Immagine



Un giorno mi dissero, questa è una canzone facile, per questo non trasmette nulla. Dissento con quella interpretazione da sempre, è bellissima.
Peccato sia morto già da 30 Lennon, chissà quante belle poesie avrebbe ancora messo in musica.



Immagina non ci sia il Paradiso
prova, è facile
Nessun inferno sotto i piedi
Sopra di noi solo il Cielo
Immagina che la genteviva al presente...
Immagina non ci siano paesi
non è difficile
Niente per cui uccidere e morire
e nessuna religione
Immagina che tutti
vivano la loro vita in pace..

Puoi dire che sono un sognatore
ma non sono il solo
Spero che ti unirai anche tu un giorno
e che il mondo diventi uno...

Immagina un mondo senza possessi
mi chiedo se ci riesci
senza necessità di avidità o rabbia
La fratellanza tra gli uomini
Immagina tutta le gente
condividere il mondo intero...

Quanto amore sei







Fra di noi
c'è bisogno d'armonia
poi diventa facile
aiutarsi a vivere
se fra noi
gli occhi si capiscono
già le nostre anime
viaggiano all'unisono
ora tu, giovane amore mio
stammi bene accanto perché
questo è solo il punto di partenza
tutto il resto poi verrà da sé
tu lo sai quello che spero io
è vederti sempre così
che bel viso hai, che bel sorriso
che bel movimento fai
quanto amore sei
ci voglio credere
mi sa davvero che sei tu
la volta che non sbaglio più
quanto amore sei
può solo crescere
può fare un'altro passo e sai perché
io sto con te, con il cuore sto con te
sto con te
con il cuore sto con te
anche se la mente mia
ogni tanto scappa via
sempre tu, giovane amore mio
vuoi sapere la verità
che mi basta già la tua presenza
che nel tempo mi dirà
quanto amore sei
ci voglio credere
mi sa davvero che sei proprio tu
la volta che non sbaglio più
quanto amore sei
può solo crescere
può fare un'altro passo e sai perché
io sto con te, con il cuore sto con te
sto vedendo quanto amore sei
ci voglio credere
se stai pensando all'isola che c'è
io sto con te, con il cuore sto con te

La fata

Questa canzone d'amore è decisamente un viaggio nei ricordi, ma solo con il tempo ho capito che si presta ad una seconda e diversa chiave di lettura, a quel punto mi sono reso conto che è la più e inconsapevole delle canzoni femministe che ho mai ascoltato. Bellissima







C'è solo un fiore in quella stanza
e tu ti muovi con pazienza
la medicina è amara ma
tu già lo sai che la berrà

Se non si arrende tu lo tenti
e sciogli il nodo dei tuoi fianchi
e quel vestito scopre già
chi coglie il fiore impazzirà

Farà per te qualunque cosa
e tu sorella e madre e sposa
e tu regina o fata, tu
non puoi pretendere di più

E forse è per vendetta
e forse è per paura
o solo per pazzia
ma da sempre
tu sei quella che paga di più
se vuoi volare ti tirano giù
e se comincia la caccia alla streghe
la strega sei tu

E insegui sogni da bambina
e chiedi amore e sei sincera
non fai magie, ne trucchi, ma
nessuno ormai ci crederà

C'è chi ti urla che sei bella
che sei una fata, sei una stella
poi ti fa schiava, però no
chiamarlo amore non si può

C'è chi ti esalta, chi ti adula
c'è chi ti espone anche in vetrina
si dice amore, però no
chiamarlo amore non si può

Eccoti





Eccoti sai ti stavo proprio aspettando
ero qui ti aspettavo da tanto tempo
tanto che stavo per andarmene
e invece ho fatto bene

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco
conosco

eccoti come un uragano di vita
e sei qui non so come tu sia riuscita
prendermi dal mio sonno scuotermi
e riattivarmi il cuore

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco

eccoti anche ora che non sei in casa
tu sei qui mi parla di te ogni cosa
gli oggetti sembrano trasmettermi
l'amore nello sceglierli

eccoti finalmente sei arrivata
e sei qui non sai quanto mi sei mancata
speravo tu esistessi però non immaginavo tanto

sei il primo mio pensiero che
al mattino mi sveglia
l'ultimo desiderio che
la notte mi culla
sei la ragione più profonda
di ogni mio gesto
la storia più incredibile
che conosco