Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


#AMOREPERSEMPRE 17



Sei il sole di ogni mio mattino, mi riscaldi con i tuoi sorrisi,  è grigio ogni giorno in cui non ci sei. 


#AMOREPERSEMPRE 16



Il mio cuore vive la sua esistenza sospeso, nell'attesa di un tuo segnale, che lo rimetta in grado di disegnare nuovi sogni, di cui sei l'unica, incontrastata e splendida protagonista.


#AMOREPERSEMPRE 15



E se un giorno scoprissi che le tue labbra non sono più la mia meta, capirei di essere giunto alla fine di ogni mio viaggio 

#AMOREPERSEMPRE 14



Osservo l'orizzonte e mi rendi conto che è più vicino a me di quanto non lo sia tu, ma non mi spaventa la distanza, non mi fa paura il viaggio, perchè se anche la meta fosse un solo tuo attimo, nulla sarebbe stato sprecato.

#AMOREPERSEMPRE 13



Scolpirò nel vento i miei sentimenti per te, così che la prima brezza di ogni mattina ti parli d'amore. 


#AMOREPERSEMPRE 12



Vorrei doverti aspettare un giorno, seduto su di una panchina, al fresco di un albero, mentre i miei occhi si perdono nell'azzurro del mare e del cielo, che si sposano davanti al mio sguardo, nella speranza che il tuo profumo si confonda finalmente con l'acre della brezza marina, così da potermi destare da questo sogno che ti vede splendida protagonista e sentirmi trascinato in un turbine di passione e desiderio, quello che mi unisce a te.


#AMOREPERSEMPRE 11



Non mi arrenderò mai al fato che ci ha separati alla nascita, perchè tu sei il mio destino 


2009 - 2014







Sono passati 6 anni da quando una mattina di pomeriggio (???) diedi inizio a questa mia avventura chiamata "Il guardiano del faro"  e mi sorprende ancora il modo e la facilità con la quale sono riuscito in tutti questi anni nell'impresa di inventarmi sempre nuove e diverse idiozie, ammantate di un alone di interesse tale, che mi hanno portato ad entrare nella vita e nel mondo di tantissime persone. 

Infatti, questo mezzo che nasce come spazio di aggregazione, alla fin fine posso dire che ha centrato l'obbiettivo, perché ha messo in comunicazione tra di loro persone, che forse non avrebbero mai avuto un altro punto di interesse in comune e che invece si sono conosciute grazie a questo blog. Se la mia fosse stata una mission, potrei essere orgoglioso del fatto che l'ho centrata, ma a ben vedere questo blog con il tempo è diventato ben altro.

Con il tempo ha cambiato pelle ed è divenuto un mezzo di espressione e di opinioni, un modo di intendere la vita, la possibilità di poter esprimere in ogni istante ciò che sono e soprattutto ciò che sento, ciò che siamo e sentiamo. Qui ho conosciuto persone che spero non usciranno mai dalla mia vita, persone a cui tengo in particolar modo, persone verso cui provo sentimenti fortissimi che mi regalano emozioni intense.

Questo spazio è mutato nella sostanza, attraversando e riportando qui, su queste pagine, i miei cambiamenti, ed è giusto di tanto in tanto dare una nuova impaginatura a tutto ciò. Oggi, dopo tanto tempo, grazie alla solitamente splendida Lucia di Grafic Scribbles è giunto il momento di dare il senso e corpo a questo nuovo cambiamento.

Non ripeto i complimenti a Lu, che li merita, solo perché li ho già usati tutti quando nel passato, devo però ammettere che riesce sempre a meravigliarmi e ad emozionarmi, quando mi mostra il suo splendido lavoro finito. Grazie.

Ora ho un vecchio/nuovo spazio su cui esprimermi, speriamo di esserne degno.

950.000






950.000 è un numero, niente di più e niente di meno che un numero, nemmeno finito se proprio vogliamo dirla tutta, ma è l'inizio di un percorso che mi porterà in alto, in un punto che non avevo nemmeno osato sognare all'inizio di quest'avventura che è il mio blog. Il lontano 23 gennaio 2009

950.000 è un passaggio, solo una porta girevole, di quelle che trovi all'ingresso degli alberghi, la attraversi in un attimo e subito dopo sei altrove, al sicuro, al riparo, ecco, io mi sento al riparo dal baratro e di nuovo al sicuro, fermo e saldo nella mia voglia di riprendere o meglio ancora di continuare a comunicare con questo mezzo.

950.000 sono le singole pagine visitate di questo blog, dal momento della sua nascita, ad oggi, la vigilia di un suo nuovo compleanno, l'ultimo giorno di questo template (sfondo).

950.000 è un momento di orgoglio, consentitemelo.





#AMOREPERSEMPRE 10


Tu c'eri, tu ci sei, tu ci sarai

#AMOREPERSEMPRE 9



Ciò che è nascosto agli occhi, non lo è mai per il cuore 


#AMOREPERSEMPRE 8


Se ti avessi dovuto cercare non ti avrei trovata mai, perché sei molto, ma molto meglio di come ti avevo sognato. 


AMORE UNICO AMORE - Mina





Dove non ho più parole inizi tu
Dove comincio a stare bene
Dove mi sembra di volare e non tornare giù

Amore in tutti quanti i sensi, amore mio
Amore figlio di altri tempi
Amor dal cor che si commuove
Amore amore amore mio

Non so quant'è che io ti cerco
e neanche so se ti ho incontrato
Perché è difficile capirlo
Quando qualcuno è innamorato

Amore senza fine, amore libero
Così bugiardo e così vero,

Amore senza una ragione
senza via d'uscita
Impossibile padre padrone della nostra vita
Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Che aspetti a stringermi
tra le tue braccia
Amore mio

Dove non tramonta il sole esisti tu
Dove tutto può accadere
Dove la via tra il bene e il male non si distingue più

Ti avevo già e ti avevo perso
Ti ho maledetto e ti ho sognato
Ho alzato i pugni contro il cielo
Però ti ho sempre perdonato

Amore ad ogni costo, amore inutile
Ma dillo ancora che ci credo

Amore senza una ragione
senza via d'uscita
Impossibile padre padrone della nostra vita
Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Amore unico unico amore

Amore vento nelle mani
amore di parole al vento
Che aspetti a stringermi
tra le tue braccia
Amore mio



#AMOREPERSEMPRE 7








Ancora adesso,
ubriaco di felicità,
guardo i tuoi occhi innamorati,
unici ed irripetibili,
restando felicemente spiazzato,
immobile davanti a tanto splendore.

Lentamente recupero,
uscendo a fatica da questo strano torpore,
cullato da un soffice urlo,
il mio cuore incessante che senza sosta grida
Amoremiopersempre sarai tu.


#AMOREPERSEMPRE 6



Ma quale ragione avrebbe di esistere il mondo, se non ci fossi tu? 


#AMOREPERSEMPRE 5



E come un novello sherazade, inventarò ogni sera un nuovo motivo,  per renderti entusiasmante vivere con me il giorno che verrà. 


#AMOREPERSEMPRE 4



E poi avere in ogni istante la voglia, il desiderio, l'incessante necessità di scriverti una nuova poesia,  perché ancora mi scoppi dentro come se fosse il primo istante in cui ti ho incrociato. 


#AMOREPERSEMPRE 3


Le tue labbra sono la mia unica possibile destinazione 


#AMOREPERSEMPRE 2


Ti ho lasciato appuntato un pensiero alle porte del sonno, così che ti potrà fare compagnia in ogni tua notte, ed anche allora non potrai dimenticare che ti amo alla follia.

MAL DI TE - Pino Daniele





Ti prego parlami
non ti fermare
anche se gli altri ci guardano
non c'è niente di male
se prendo un po' di te
se prendi un po' di me
in questa strana atmosfera serena
son nato a Napoli
perciò mi piace il mare
sotto il segno dei pesci
ma non riesco più a navigare
perché ho
mal di te
ho solo
mal di te
In questa strana atmosfera serena
questa sera di luglio
li cielo è pieno di stelle
e i tuoi occhi scrivono
una canzone
sulla mia pelle
che cosa non darei
fermare adesso tutto
che cosa non farei
per dire che ti sento
perché ho
mal di te
ho solo
mal di te
In questa strana atmosfera serena
questa sera di luglio
li cielo è pieno di stelle
e i tuoi occhi scrivono
una canzone
sulla mia pelle
che cosa non darei
fermare adesso tutto
che cosa non farei
per dire che ti sento




#AMOREPERSEMPRE 1

Riconoscerei il tuo sorriso tra mille, ed ogni volta che esplode tra i miei ricordi, nei miei occhi, nella mia anima, tu conquisti un nuovo futuro dentro di me

MINA - Con o senza te




Forse non c'è più ragione di pensarti più di tanto
ma se intanto canto, canto a te
ecco sono quì a parlare
con la gente che mi chiede come sto
ma io rispondo a te
mi attraversano la mente
centomila e più conferme
che d'ovunque vada sei con me
cammino e incontro solo te
mi guardo intorno vedo te
e se mi addormento tocco te
e appena sveglia poi mi stringo forte a te
con o senza te
e non sò se rido o piango
ma rivedo ogni tuo sguardo
e che rida o pianga sei con me
non saprei come spiegarlo
sei con me ma và a capirlo
tutt'intorno suona un pò di te
e se provo a distrarmi
dimmi come posso farlo
tutt'intorno dice dove sei
se apro una mano trovo te
se guardo lontano vedo te
e se chiudo gli occhi vedo te
e se gli apro poi
sono accanto a te
con o senza te
e se chiudo gli occhi vedo te
e se gli apro poi
sono accanto a te
con o senza te



IL MOMENTO




Raccordo lentamente pensieri
di cui sei l'incontrastata regina
e scopro che tutti i miei se
sono figli di tutti quei si,
che mi ero soltanto illuso
tu avessi pronunciato per me.



E se le folli emozioni, che ora mi dilaniano,
sono figlie di un pallido sogno
ormai sbiadito e stropicciato dall'inesorabile tempo,
tu sei e resterai persempre
quel solo momento di ogni mio momento
a cui non saprò mai rinunciare.



MINA - Devi dirmi di si






Devi dirmi di si

quello che c'è tra di noi

son sicura che non finirà mai



FAVOLA PER ADULTI





L'ho vista sulla pagina di Facebook della mia amica Personaggio Inventato, alla quale devo sempre un grazie, perché mi regala quotidianamento uno sguardo diverso sulle cose del mondo.

Questa però rientra nelle mie corde, nel mio modo di essere, in quello che è la mia intenzione di vita e per quello che la condivido con voi, qui sul mio blog.

Bella davvero.



FOTOGRAFICO - Luci d'artista 2014/15





Piccolo personale omaggio, a chi non ha avuto l'opportunità di vederle quest'anno

















MI CHIEDO




Guardo questa foto e mi chiedo "Essendo io italiano, mica sono mafioso?", "Potranno 10,100,10.000 criminali, atti quotidianamente ad uccidere, stuprare, spacciare ed altro ancora, far bollare un'intera nazione come dedita alla malavita?" "Perché vengo discriminato per il mio luogo di nascita?"  

E poi ancora mi chiedo "Ma mica è detto che chi ha sterminato intere popolazioni in nome della religione che professo, debba essere difeso perchè ha il mio stesso credo?" oltre a domandarmi  " Se la mia religione era nel giusto, quando bruciava le donne sul rogo e i libri che non erano approvati dalla chiesa, accettando solo la scienza che si fonda su basi teologiche?"

Non sono mica quesiti stupidi, perchè se queste regole non valgono per me, che sono italiano e cattolico, non dovrebbero valere nemmeno per chi è induista, mussulmano, ateo, americano, inglese o cinese.

I pregiudizi, basati sui preconcetti, non hanno ragione di esistere, facciamo la guerra ai criminali, non ai diversi.

Sono nel giusto o mi sbaglio?




BALLERINE






Cercavo le tue labbra,
mentre cadute foglie si rincorrevano lungo la strada,
al ritmo incessante di un vento inesauribile.


Ipnotiche, sincopate,
come leggiadre ballerine,
illuminate fiocamente dalla luce di un lampione,
danzavano lente al ritmo del mio cuore,
che non aveva mai smesso di battere solo per te.


E quanto più mi incendiava il desiderio che sentivo, 
di stringerti forte tra le mie braccia,
tanto più si faceva ardente quella innaturale danza,
sfrenata riproduzione della voglia che ho di sentirti mia.


Fermo, immobile, sconfitto dalla voglia di te.
 che mai mi ha abbandonato,
so che nulla mi potrà mai vincermi finché non capirai,
 che la natura ha creato la tua bocca, 
solo perché si possa adagiare sulla mia,
al ritmo leggiadro e profondo del nostro desiderio.