Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


1.000.000






Un milione, anime del purgatorio....


E alla fine ci siamo arrivati, traguardo tagliato, un milione di pagine visitate, anzi no, permettetemi, và detto così


UN MILIONE DI PAGINE VISITATE 


E' un traguardo importante, è un momento felice, è qualcosa di unico e credetemi, che non succede a tutti coloro che hanno un blog, soprattutto non succede così spesso a chi non è blogger di professione.

1.000.000 è qualcosa di enorme, un dato che ha pochi raffronti e non può che rendermi contento, ne vado giustamente orgoglioso e me ne vanterò ogni volta che potrò.

Sono davvero felice, anche perché pensateci, questo blog non ha un tema, non ha un argomento, parla di me, del mio io, sono io nel senso più puro che esista e questo è un dato di una portata enorme, che mi confonde, anche perchè qui avete trovato di tutto, dalle caxxate (tantissime) alle cose serie, dalle letture impegnate ai miei appunti, che hanno trovato inspiegabilmente tanti estimatori. Anzi, permettetemi di rendere il momento ancora più autocelebrativo, ricordando i due commenti che più mi hanno emozionato:

  • Tu sei come lui (John Keats);

  • Il tuo modo di scrivere è come acqua pura di sorgente, che ti rinfresca, ma non ti disseta mai, perchè ne vorresti sempre dell'altra;


Il giorno del primo milione (perché questo è solo il primo milione di pagine visitate, che certamente non resterà il solo) coincide con il compleanno di Lucio Dalla ed è dedicato a lui, questo è il mio regalo a chi tra gli altri mi ha ispirato e soprattutto formato. La coincidenza è indotta, lo ammetto, ho fatto in modo che accadesse oggi, l'ho voluto con tutte le mie forze e sono arrivato al punto di far rallentare le visite, pur di far si che succedesse, ma io Ragno non lo dimenticherò mai, lui è il mio riferimento da sempre e per sempre.

Quindi il mio milione di grazie va a chi c'è da sempre e da sempre mi è accanto, a chi è attraccato sulla mia isola e da qui non è più andato via, a chi mi è accanto e mi vuole bene e anche a chi mi è accanto invisibilmente e mi vuole qualcosa di più di un semplice ben, grazie a chi mi ha sostenuto e a chi ancora mi sostiene, grazie a chi ha scritto sulla sabbia ciò che aveva da dirmi e chi ha deciso invece di scolpirlo sulle pareti del mio cuore, grazie a chi ha fatto battere il mio cuore e a chi ha deciso di farlo suo.

Grazie, perchè questo blog ha vissuto delle emozioni che mi avete regalato e lo farà ancor di più ogni volta che mi farete sentire vivo con delle nuove esperienze.

Ed infine, grazie a Kiksister, Grazia, Rosa, Sonia, La Sis (l'ordine è casuale), voi che mi siete affezionatamente vicine ogni giorno di questi ultimi anni, sia qui che sui social network,  siete andate oltre la semplice presenza, voi siete l'anima stessa di questo blog, avendolo reso vivo per tutti questi sette anni.

Ed ora è il momento di rimettersi sotto, azzerare il passato e pensare al prossimo post.

Baci, baci, baci













2 commenti:

  1. Complimenti. Non ringraziare kiksister, lei non lo apprezza. Ricorda che il successo è tuo, solo tuo.
    Uvsdoc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Successo, enorme come aggettivo, però rende l'idea. Grazie

      Elimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.