Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


GIORNI VUOTI



Mi rendo conto sempre più spesso che non si possono catalogare le persone, le generazioni, gli esseri umani. Quando meno te lo aspetti, essi ti sorprendono ribaltando il clichè in cui li avevi rinchiusi e sono però poche le volte in cui la sorpresa è in senso positivo.
Ieri però questo piccolo miracolo si è perpetrato di nuovo. Qualche giorno fa, dalla sponda dell'isola che guarda su Facebook mi è arrivata una richiesta di amicizia da una ragazza, a prescindere accetto sempre, questo per allargare le persone che qui possono esprimere un opinione, ma mi sono detto "quale nuova visione del mondo potrà portarmi una giovane?, già quest'anno ne ho conosciuto due che mi hanno sorpreso in positivo, la terza sarebbe un miracolo". Il natale però è tempo di eventi eccezionali e leggendo ciò che ha pubblicato sulla sua bacheca ho scoperto una ragazza molto sensibile, attenta e la cosa che ancor di più mi ha impressionato brava nello scrivere poesie.
Ho avuto modo di leggere qualcosa di suo e avendo ricevuto il permesso, pubblico qui una sua lirica che mi ha colpito particolarmente, anche perchè pensieri di una ragazza poco più che adolescente.
Il sottofondo musicale è parte integrante della lettura, Ludovico Einaudi è per lei fonte di ispirazione, quindi il mio consiglio è quello di leggere la poesia che segue lasciandosi cullare dalla musica.
Buona lettura e mi auguro vorrete lasciare un pensiero per lei, scritto sulla sabbia di questa nostra isola.


GIORNI VUOTI


Questa stanza è il mio rifugio..
Una melodia scava in me,
penetrando il mio essere..
..guardando fuori dalla finestra..
Dove andare..?
Tutto mi è così indifferente
le persone così inutili e vuote
nella loro monotona banalità quotidiana..
Mi annoiano..
Ma in segreto,
vi è in me
il desiderio di uno spirito
simile al mio..
Di una conoscenza profonda
di ogni angolo nascosto,
magari anche un pò sporco,
perché tenuto troppo tempo chiuso..

Giornate spese così,
tutte uguali..
tra parole che scorrono
su fogli di carta..
Fogli pieni di storie,
di dolori..
Tra musica che fà da accompagnamento
al fumo delle mie sigarette
fumate con filtro di pensieri..
In compagnia di una gatta
venuta dal nulla
che mi ha scelto come compagna..

Viaggiando lontano con la mente
ma anche scavando dentro me..
Chi sono..
Cosa sono..

Piantata qui..
Con l'unica voglia
di riempire una borsa
con l'essenziale e partire lontano..
Scoprire pezzi di mondo e
pezzi di anime..
Libera con me stessa..

Libera di vagare
senza legami e
senza catene..



Niníel




3 commenti:

  1. Lascio un segno del mio passaggio...fiducioso che un giorno il mondo sarà il tuo rifugio...le parole appena lette solo da un'anima piena di vita possono nascere...

    Lorenzo

    RispondiElimina
  2. Mi è piaciuta un'anno fa, mi piace ancor di più oggi.

    RispondiElimina
  3. bella...veramente bella, complimenti Ninìel...by Grazia

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.