Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


LA FRASE







Una premessa è d'obbligo. Questo post è semiserio e non intende prendere in giro o attaccare nessuno, è solo un modo per mettere alla berlina una mancanza di fantasia, che ahimè, prima o poi affligge ogni uomo, ogni donna.


Ci sono due cose a cui ogni donna ambisce nella propria vita. Una è indossare lo stesso abitino nero di Audrey Hepburn in colazione da Tiffany e la seconda è pronunciare una frase e se per la prima è necessario a volte solo un po' di coraggio, per la seconda basta soltanto trovare uomo. 

Qual'è la frase? Ve la scrivo subito, ma mi raccomando, leggetela lentamente e se siete donne, beh vi sarà facile darle la giusta intonazione.


Ti amo, sono pazza di te, ma dobbiamo lasciarli. Tu lo sai bene, sei l'uomo della mia vita, ma finisce qui la nostra storia e credimi, io continuerò a seguirti in silenzio, perché sei tutto ciò che voglio e sarò felice solo quando avrai un'altra donna e sarai sereno.


Ecco, a questa frase, che di solito arriva come un pugno nella stomaco, la reazione maschile è sempre la stessa, qualsiasi sia la natura dell'uomo, si rimane a basiti.

Ho detto qualsiasi sia la natura dell'uomo, perché per fortuna non siamo tutti uguali. Ci sono si quelli che fantozzianamente si accorgono con due ore di ritardo di ciò che gli è successo, quando ormai la loro ormai ex compagna è lontana e qualche volta già tra le braccia di un altro e poi c'è chi la frase l'ascolta e ci ragiona su mentre l'ascolta. 
Facciamo insieme questo esercizio.

TI AMO, SONO PAZZA DI TE e qui senti il cuore che ti scoppia di gioia, sei felice fino allo stremo, hai ascoltato ciò che vuoi sentirti dire da una vita e gli angeli ti stanno portando in paradiso, loro aggrappati a te perché sei li che svolazzi leggero.

MA DOBBIAMO LASCIARCI e lì precipiti, precipiti da un'altezza tale che nemmeno ti sfracelli al suolo, no, ti disintegri appena entri nell'atmosfera terrestre, bruci e non è l'amore che nemmeno un secondo prima ti pervade a farlo, non lo sai nemmeno tu cos'è, sai solo che era meglio la morte, che tutte quelle parole che ti tornano dietro come pugnali impazziti.

TU LO SAI BENE, SEI L'UOMO DELLA MIA VITA, MA FINISCE QUI LA NOSTRA STORIA brutta idiota, ti rendi conto che hai appena pronunciato un ossimoro? Se sono l'uomo della tua vita e mi lasci, vuol dire che muori adesso e invece no, te ne vai, continui a vivere altove, anzi a dirla tutta hai appena ucciso me. Ti rendi conto o no che è tutto un controsenso quello che dici? Forse no. 

CONTINUERÒ A SEGUIRTI IN SILENZIO, PERCHÉ SEI TUTTO CIÒ CHE VOGLIO E SARÒ FELICE SOLO QUANDO AVRAI UN'ALTRA DONNA E SARAI SERENO a ma allora sei proprio scema, ma come sono l'unico uomo che vuoi e sarai felice solo quando avrò un'altra donna? Fammi capire, speri soltanto che non ti chiamo più e cancello il tuo numero di cellulare? Oh basta dirlo, ci metto più tempo a cancellare un numero dalla rubrica che una donna come te dalla mia vita.


Che poi quest'ultima frase non è affatto vera. 
A lei continui a pensarci continuamente, la vuoi, la desideri e non perché ti ha lasciato, ma perché per lei davvero hai fatto di tutto ed eri pronto a fare cose che lei nemmeno immaginava e ci stai male, male da morire, soffri maledettamente e ne parli con gli amici e chiedi loro di aiutarti a capire.

Capire? Cosa ci sarà mai da capire? Ti ha scaricato e l'ha fatto in un modo che non ti aspettavi, con frasi che hai già sentito e non ti ricordi dove, ed è lì che uno dei tuoi amici ti apre la mente 


Oh, ma come, questa è una frase tipica da romanzo Harmony collezione rosa, un must che trovi sempre tra la pagina 48 e la pagina 52



Che tu lo guardi a bocca aperta (di nuovo) e capisci perché quell'energumeno, che potrebbe fare lo scaricatore di porto, mette paura anche a Swarzy e alla sua virilità e quindi non indagini oltre sulla veridicità dell'affermazione perché temi per la tua di virilità e allora la prendi per buona.

E quindi ecco svelato l'arcano, ogni donna vuol vivere un minuto della sua vita come eroina di un film romantico o di un racconto d'amore e tu sei li che a quel punto ti maledici e sai anche che te la sei cercata, perché se quando è tornata a casa con quel tubino nero, invece di dirle che non le stava bene, glielo lasciavi indossare almeno una volta, lei non sarebbe mai stata costretta a ricorrere al piano B.












10 commenti:

  1. vuoi il mio modesto parere? .-) menomale che non siamo tutti uguali...

    Quando si renderà conto di cosa ha perso...però prima bisogna sapere se l'ha guadagnato sul campo...e se tu hai saputo offrirglielo..."l'amore,il rispetto,ecc ecc ecc..."...bhè sarà tardi...ma da una persona che parla così...cosa volevi un grazie??? diamo la colpa allo spread..."dell'amore"...

    ciao Guardiano...
    Nunù

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa faccio la collezione di questa frase è ho anche dei doppioni, ma mi sa che sono io che non sono bravo con le donne. Se facessi come Fantozzi, almeno non me ne accirgerei :-)

      Elimina
  2. no è che sbagli candeggio...
    ahah

    nunù spiritosa

    RispondiElimina
  3. Il problema di quel tubino ! Quanti danni ha fatto quel vestito!
    Troppe donne hanno tenuto in considerazione solo la taglia!
    Il fascino di quel tubino era ben altro: la classe innata della donna che lo indossava e ben difficile da replicare.

    Uvs

    per cui quel tuo amico , con il suo consiglio è veramente un truzzo da non poco!
    Kiksister

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa tu che lei lo vestirebbe bene e svestirebbe meglio :-P

      Elimina
  4. ahahah che pinocchietto sei!
    Tu il numero della donna che ami, puoi anche cancellarlo dalla rubrica, te lo concedo, ma lo faresti solo perché tanto l'hai tatuato sul cuore.
    Chicca

    RispondiElimina
  5. Certo che questa frase è proprio assurda, sembra più cosa da uomini, le donne sono troppo intelligenti per dire ste cavolate . E se come scrivi tu ne hai fatto collezione di queste frasi allora mi chiedo ma dove le trovi ste donne ?? nel fustino del dash ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ne farei una questione di intelligenza o meno, credo solo che sia la voglia di sentirsi eroine di un romanzo rosa.
      Poi io sono sfortunato di mio o forse ho la faccia di chi riesce a sopportare meglio la botta.
      Boh

      Elimina
  6. Ho comprato un tubino nero... E mi sta molto, ma molto bene, ho una testa una mente violentemente positiva, ho un cuore grande, so amare,sono pazzia e so di esserlo per l'uomo che mi ama.... La mia mente vorrebbe spiegare che molte volte capita che un'amore grande, rasente alla follia, superi mari, monti, trasformi dolcemente ogni gesto e parola in una favola senza fine... Si perché non sempre ci deve essere una fine... Bella o brutta come tutti si aspettano ;molte volte basta solo l'amore e quanto forte si ama... Anche per sempre...Amare è anche lasciare andare... Qualche volta... MA NON TUTTI SANNO E NN TUTTI CAPISCONO.... (rimetto il tubino nell'armadio penso che non mi servirà più)....... Grande Guardiano.... SIS...

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.