Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


IO ODIO LA NEVE







Ok, capiamoci, io non la comprendo per niente e di conseguenza la odio, lo dico sin da subito, in testa al post, così chi non trova interessante la cosa, può evitarsi il fastidio di sorbirsi i prossimi righi.

Il fatto è che non riesco proprio a trovare una ragione per la quale possa in qualche modo piacermi o regalarmi emozioni una coltre bianca, che copre e nasconde tutto. Personalmente non trovo nel freddo piacere e soddisfazione. 
Non c'è nulla, nel restare bloccati, che può farmi stare bene.

E' vero, sono di parte, perché essendo nato in un posto di mare e affermando da sempre che la mia anima è stata intinta sin da neonato in tutte le sfumature del azzurro (tranne uno dei due talloni, ma non dirò quale), io non posso che amare fino alla disperazione quella stupenda distesa di acqua e sale. 
Sono la sua varietà, la maestosità con la quale si porge e la capacità che ha di cambiare umore ed espressione in un attimo, che mi affascinano oltremodo. 
Non ricordo più quante volte, da adolescente, mi sono trovato da solo in barca e di colpo, uno scenario fatto di sole e limpidità, si trasformava in grigio ed agitazione, con il vento che si prendeva gioco di me, ma sapevo sin da allora che quella era vita, nulla è mai come sembra, niente è scontato, bisogna sempre restare all'erta o si viene punti. Il mare mi ha forgiato, con amore e grazia.

La neve invece cos'è? Acqua fredda, solidificata, che si poggia per terra e ti blocca. 
Lì dove prima c'erano strade, piazze, alberi, case, ora solo si para davanti ai miei occhi un'immensa distesa di bianco, bianco, bianco, monotonia a perdita d'occhio

Si, un giorno quella neve si scioglierà e sarà nuova linfa per le piante, ma quella è solo una conseguenza, per il momento sono bloccato.

Ok, nell'abitazione, al caldo, puoi dedicarti alla lettura, alla TV, a scoprire nuove opportunità che ti offre lo smartphone o altro ancora, ma pensandoci bene, sono le stesse identiche cose che sarei costretto a fare quando mi ritrovo malato, con la sola differenza, che io sto sin troppo bene e scoppio di energia.

E riflettendoci bene, la cosa ancor più antipatica di tutte, è che si è realmente impossibilitati a muoversi, perché tutto intorno è polare, a partire dalle temperature e quindi o indossi l'abbigliamento adatto e di conseguenza assomigli all'omino Michelin pre restyling, goffo e ridicolo nei movimenti o nulla, non puoi andare in giro e quindi casa, tv, libri etc etc

Ecco, io da anni, da quando ha fatto capolino frequentemente nella mia vita, cerco un motivo per farmi andare bene la neve, ma niente, non c'è nulla da fare, non lo trovo, probabilmente perché non c'è.

IO ODIO LA NEVE






3 commenti:

  1. Ovviamente c'è anche tanta ironia nel post, fermo restando il fatto che io per davvero odio la neve....

    RispondiElimina
  2. Io l'adoro. La neve porta con se il silenzio, tutti i rumori sono ovattati, il rumore del traffico quasi quasi sparisce. Mi piace vederla cadere, camminare sott la neve mi rilassa. Ecco se dovessi lavorare e soprattutto spostarmi in auto e non fossi abituata ed attrezzata, sarei d'accordo con te. Mi stupisce che tu non colga il lato romantico di una be nevicata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ce la faccio proprio a vedere nessun tipo di bellezza nella neve. E' sicuramente un mio limite, ma è così.

      Elimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.