Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


UNA STORIA PICCOLINA









Prima di iniziare a leggere, vi chiedo solo di farlo lentamente, seguendo con calma la punteggiatura e sopratutto regalandovi le necessarie pause. Prendetevi il tempo che vi occorre, perchè seppure è una storia piccolina, mi piacerebbe che ad essa dedicaste la giusta attenzione, altrimenti non riuscirete a sentire ciò che vi voglio trasmettere.



Grazie



INTRODUZIONE


E' nata per caso, un pò così, la mia storia piccolina


Come tutte le cose belle della vita, quelle spontanee, quelle decise, quelle intense, mi ha avvinghiato a se e non mi ha più lasciato andare.


E' venuta a galla in un giorno buio, la  mia storia piccolina. Un giorno dove tutto era buio, anche nella mia testa e forse a pensarci bene, la sola cosa che non era buia, era il buio in cui provavo a difendermi dal resto del mondo.


E così, una parola dopo l'altra, la mia storia piccolina si è affacciata al mondo, senza vergogna, senza paura, nuda e bellissima, come poche cose fino ad allora.


Mi si è illuminato il cuore. Ha preso luce anche la stanza ed ha preso forma dentro di me un sorriso bellissimo, che non era il mio, o forse si?


Poi, come ad un albero di natale, ho pensato che potessero stare bene delle nuovi luci, fatte di frasi e di parole bellissime, ma  la mia storia piccolina era già brillante di suo e tutte quelle lettere stonavano, stridevano. Quel bagliore smorzava la sua forza e la incupivano.


Allora, con la stessa calma che si ha quando si rimettono insieme i pezzi di un puzzle, l'ho lentamente ripulita di tutte le parole superflue, quelle inutili, quelle che non regalavano nulla e toglievano tutto e alla fine è tornata fuori lei, la mia storia piccolina, ma enorme e dirompente, così come solo le vere emozioni sanno essere.


Ed allora, così come si fa con le cose care, con estrema cura e tanto amore, la porgo a voi, sperando che la sua forza, seppure piccolina, possa in qualche modo emozionarvi.





STORIA PICCOLINA



Si conobbero per sbaglio, ma non fu un errore.



Lei gli sorrise, lui si innamorò perdutamente.



Fu per sempre suo.








POST FAZIONE


Forse ho esagerato, forse è sembrato un pò troppo pomposo ciò che ha preparato il racconto, un racconto che una volta letto potrà sembrare anche banale, ma mettete insieme i pezzi della storia, dategli un tempo, che non è quello della semplice lettura e vi renderete conto della forza devastante che contiene in esso. 


Io me ne sono innamorato.


Perdutamente, della mia storia piccolina.






1 commento:

  1. Non lo trovata per niente pomposa, anzi molto bella , emozionante e significativa! Piccola ma bella! Complimenti... Grazia!

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.