Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


INVITO A CENA



Qualcosa di quello che leggerai è verosimile, abbastanza è veritiero, tanto è vero. Sta a te naufrago capire come catalogare il tutto :-).

Buona lettura.





Com'è che sono al lavoro vicino al mio banco di cucina?


Non mi ero ripromesso mai più per una donna? Mai più passare le ore ad ingegnarmi per preparare uno di quei piatti speciali che ho appreso frequentando per anni chef e cucine? Invece eccomi di nuovo qui, il coltello a punta nella destra e nella sinistra l'arancia che deve diventare il secondo cestino per contenere gamberetti e salsa rosa. L'abitudine l'ho persa a preparare questi "gioiellini" e lo so che Enzo si vergognerebbe di me per come ho maltrattato i primi agrumi, però a mia discolpa posso sempre ricordare che avevo detto mai più e sono passati degli anni da quel giorno. La manualità non è una merce che si compra al mercato, per fortuna le arance si e ne avevo presa prudentemente qualcuna in più, immaginavo già.


Devo anche ammettere che ho avuto una buona idea a far partire sin d'ora la musica di Mario Biondi, è rilassante e mi fa lavorare tranquillo. Mi sa che saranno le sue canzoni il vero piatto forte della serata.


La tavola è stata imbandita da tempo. Quello era il mio "mestiere" e il mix tra il geometra e maitre ha sempre sortito un gran bel risultato. La tovaglia cade perfettamente sui quattro lati ed è praticamente immacolata e d'altronde adoro questo colore.
I tovaglioli rigorosamente di stoffa sono stati piegati con cura, ma ho evitato forme strane, è un invito a casa e non una cena di gala al ristorante, l'eleganza è data in questo caso dalla semplicità e da altri piccoli dettagli, come l'idea dei petali di rosa sul sparsi in giro, geniale.
Le posate le ho sistemate come da galateo. Ci tengo anche se mangio da solo, figuriamoci oggi. E poi mi piace l'angolo che formano con i bicchieri, un 45° perfetto, che razza di geometra sarei altrimenti?
Ho evitato candele e fiori come centro tavola, non sarebbero stati funzionali, orpelli inutili e ingombranti. Di certo giocherò con le luci per creare una giusta atmosfera, ma senza esagerare. D'altronde preparerò e guarnirò i piatti in maniera speciale, voglio che si veda tutto il lavoro che sto facendo, la penombra mi penalizzerebbe.


Avevo detto mai più e invece eccomi qui, maniacale come non mai a preparare antipasti e le relative guarnizioni.
I crostini per le alici marinate, la fetta di pane tostato per il salmone affumicato con riccioli di burro da servire al momento, il pinzimonio con un battito finissimo di olive nere e cipolle da cospargere sul pesce spada.
In frigo fanno già bella figura i piatti di frutti di mare crudi da servire al momento, chissà se le piacciono le ostriche? E meno male che mi sono ricordato del panno bagnato per mantenerle fresche e non far impregnare del loro odore le rose che ho ricavato con la buccia dei pomodori, perfette centro piatto per gli antipasti.
La salsa rosa? Si, è in fresco, di fianco all'insalata di mare da servirsi in una ciotola che creerò con foglie di lattuga.
Tutto ciò che concerne gli antipasti è ormai ben definito e pronto da impiattare.


Mai più. I bei ricordi non si sporcano e se ad ad essi se ne sovrappongono degli altri si corre questo rischio. Ogni storia deve avere uno sviluppo tutto suo, che non deve ricalcare ciò che c'è stato nel passato. Gli schemi sono per le persone senza fantasia, per nulla spontanee. Forse anche per questo sono qui a preparare il tutto da solo, la scorsa volta "l'aperitivo" fu eccezionale, meglio quindi non avere compagnia, non l'ho voluta di proposito. Forse il dessert potrebbe avere lo stesso sapore, ma è meglio non aspettarsi nulla da questa serata.


I gamberoni sono sgusciati e pronti per essere dovutamente rosolati nel burro, condimento per un linguino eccezionale e che mi ha sempre fatto fare una bella figura, anche quando ho regalato la ricetta.
Però in quelle circostanze ho sempre "volutamente dimenticato" l'ingrediente finale, "il tocco degli angeli", come lo chiamava lo chef. Gli promisi che sarebbe stato tramandato solo per linea maschile, chissà se lo suggerirò mai.


Il Greco di Tufo è davvero arrivato a temperatura e cucinare avendone bevuto un bicchiere, mentre sbocconcellavo mi ha reso davvero tutto molto più leggero. Due bottiglie chiedono solo di essere stappate, le ho comprate da un'azienda vinicola poco conosciuta ma con un prodotto eccezionale, a me piace da morire.


Allora ricapitoliamo.
Gli antipasti sono pronti e solo da impiattare.
L'intingolo per la pasta chiede solo di essere riscaldato per completare la cottura nella padella.
La tavola è un'amore.
L'atmosfera sarà creata ad arte e la playlist può continuare ad risuonare per ore.
Ok, tutto è pronto, solo il tempo di ripulire la cucina e far cambiare aria a quest'ambiente e la casa è davvero in ordine.

Cosa manca?
Nulla, la doccia è stata più che veloce, la camicia azzurra e il jeans stinto indossati, le sneakers blu comode e ad hoc per l'occasione.

Cosa devo.............


DRIIIIIIIIIIN DRIIIIIIIIIIN


E' arrivata, che la magia abbia inizio.




In sottofondo avrei voluto mettere più brani di Mario Biondi, ma credo che questo sia stato perfetto.



Se questo post ti è piaciuto, esprimi il tuo gradimento votandolo su PAPERBLOG.IT clicca qui



HOME PAGE clicca qui




SOTTOFONDO MUSICALE


ECSTASY Mario Biondi clicca qui

14 commenti:

  1. TRATTO DA FACEBOOK

    Rosa Blu

    complimenti.

    RispondiElimina
  2. TRATTI DA FACEBOOK

    Angie

    mamma mia , hai fatto un post stupendoooo..... a che ora devo essere li...??? ahahaha...bacioni

    RispondiElimina
  3. DOMANDA:

    Ma alla fine i piatti chi li lava?

    :-)

    RispondiElimina
  4. Atmosfera a dir poco magica . Menù allettante, compagnia fantastica.
    Buona cena Guardiano e che le danze abbiano inizio ! anna

    RispondiElimina
  5. mi inviti a cena guardiano? menu' eccellente , compagnia piacevole , musica soft.. per un ballo finale tet a' tet..sei unico .... ciao eyesgreen ...bacio..

    RispondiElimina
  6. Devo dire che per ricevere così tanti inviti a cena ho dovuto attendere 41 anni, ma mi sa che è solo merito del menù e di Mario Biondi che sto riscuotendo tanto successo. :-)

    RispondiElimina
  7. Non ho mai ricevuto un invito del genere ma mi piacerebbe...questo è sempre toccato a me farlo..
    tipo sera di S.Valentino...cena a lume di candela...si presenta con 3 ore di ritardo...sai cosa è successo?!...che ho finito le candele!!!
    adesso chi vuole una cena romantica con me..deve fare un invito uguale uguale come quello descritto da te...poi magari i piatti li lavo io...lui li asciuga...dopo magari ci faremmo le coccole..davanti un bella coppa di panna e fragole................bellissimo,coinvolgente...superi sempre te stesso!!!

    RispondiElimina
  8. comunque i piatti possono anche aspettare............................:-P

    RispondiElimina
  9. Io credo che in tutti i casi le situazioni debbano nascere spontanee e l'ho anche scritto, ripetersi o pretendere vuol dire non aver capito nulla dell'amore e dei suoi meccanismi.
    Non si può chiedere a un uomo a una donna di preparare una cosa che non è nelle loro corde o che non sanno nemmeno come si fa. Rimane invece come una cosa estremamente stupida non sparare ogni cartuccia in proprio possesso per conquistare la propria metà o quella si presume sia tale

    RispondiElimina
  10. Non posso aggiungere il resto del dialogo che si è sviluppato su facebook. La mia bacheca è aperta e basta sbirciare. :-)

    RispondiElimina
  11. Dopo il video di Haiti..:-( ...(non commentato volutamente, le immagini parlano da sole)
    avevo bisogno di un pò di leggerezza.:-)
    un buon bicchiere di vino
    e della buona musica.
    buona serata a tutti

    RispondiElimina
  12. Mi ricordavo che mi era piaciuto leggerla,
    anche se adesso visto l'ora e il rientro da lavoro, il panino mangiato poteva aspettare....
    sniff sniff qualche ostrica e le alici marinate con i crostini??....no ? troppo tardi ?
    va bene,mi mangerò una mela.....
    :-))))
    ciao ciao
    nonnina

    RispondiElimina
  13. Mi e' venuta fame...... in tutti i sensi!!!!!
    ah ah ahahahah....... ah ahahahahahah......

    Eretica

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.