Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


IL "NUOVO" BLOG








Devo essere onesto, questa nuova forma del blog, più intima, meno frequentata, probabilmente anche più mia, mi piace tantissimo. 

Da quando le ho dato vita, non ho più l'incubo di dover scrivere un certo numero di righi per essere certo di aver esplicitato un concetto fino all'osso, di dovere, dovere dovere. Si, dovere qualcosa a chi viene fin qui a leggermi, oggi scrivo quanto e quando mi piace, ciò che voglio, come voglio e per lo spazio che mi sento di riempire, oggi scrivo molto di più per me.
Forse risulto più rude di prima nella forma, probabilmente sono meno guardiano di quanto lo sono stato in tutti questi anni, ma sapete, ormai ho capito che alla fine della fiera, cercare di essere sempre e comunque attento a tutti non serve a un bel niente, tanto questo blog, i miei pensieri, i miei sentimenti sono sempre stati trattati come degli stracci, buoni da usare fin quando fa comodo e poi via nel gesto dell'immondizia, avanti un altro.

Ed allora sapete che vi dico? Ben venuta questa nuova forma di esposizione del mio pensiero, di ciò che provo, perché il fatto è che mi sono rotto di piacere, di sentirmi dire che sono bravo e poi di ritrovarmi ad ascoltare l'eco di quelle stesse parole, pronunciate da persone che sanno dove venire a prendere un attimo di serenità per la loro vita e che lasciano però i segni di un infinito dolore qui sulla mia anima. 

E forse questa è anche una forma di autodifesa, perché ho letteralmente esaurito lo spazio per sopportare  dei nuovi graffi e se non riesco a guarire da quelli freschi, che so di mio che non si rimargineranno mai, non voglio assolutamente di nuovi dolori.







7 commenti:

  1. E no! non sono pienamente d'accordo.
    Capisco quello che vuoi dire dal tuo punto di vista.
    Il Guardiano è sempre stato come luce che ha attirato tante falene. Purtroppo ci sono falene che riescono a danneggiare la luce e non se stesse, o ne rimangono ferite ma sopravvivono e volano via, lasciando la devastazione nel cuore.
    Certo si arriva su un blog e poi magari, dopo una frequentazione assidua, ci si stacca da esso, Ma i motivi possono essere molteplici, non lo si fa perché ci si è stancati del giocattolo, non sempre.
    Ti si dice di quanto tu sia stato magari utile in un periodo buio, passato il quale la vita ricomincia a sorridere e non si ha più bisogno di sognare sull'onda dei tuoi scritti.
    Sei l'incarnazione dell'uomo che tante vorrebbero avere, quando nella vita forse hanno incontrato le persone sbagliate. Con i tuoi scritti si sono consolate, hanno avuto l'illusione che ci possa essere ancora speranza di trovare l'uomo giusto.
    Queste cose dovrebbero essere il tuo premio, l'essere stato comunque di aiuto. Lo so ti sembrerà un discorso egoista, capisco che possa dire che nessuno pensa a te.
    Ritornando a quello che dichiari nel post: non ti sembra di essere un po' ingiusto nei confronti di chi invece ti segue da 4 anni? Le tue dichiarazioni sono un po' troppo dure e comunque fai di tutta l'erba un fascio.
    Ci sono persone che da 4 anni ti sono amiche, dai loro qualcosa di meraviglioso, non è giusto nei loro confronti sentirsi dire che sono sfruttatrici.
    Questo è un brutto periodo per te, lo so, ma non respingere tutti per colpa di pochi.
    Comunque questo è solo quello che io penso, il despota dell'isola sei tu, a te spettano tutte le decisioni, noi possiamo solo prenderne atto.
    So per certo che c'è un rullo compressore che non ti darà tregua, e lo sai anche tu. Verrà con le pinze a tirarti fuori dal buco a costo di essere bloccata sui vari fronti.
    Chiudo dicendoti grazie per tutto quello che sei stato e hai dato fin'ora. Lasciami un'ultima cattiveria:

    Imbecille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parto dall'imbecille. Grazie.

      Io non respingo niente e nessuno, infatti questo post non vuol dire assolutamente che sarò duro e chiuso, solo che sarò più diretto, schietto, forse anche spigoloso, ma questo io non la vedo come una cosa negativa, anzi.
      Anche perchè nella vita ci si evolve, si cresce, si va avanti e spesso, tutto questo passa attraverso un momento di dolore.

      Mi spiace che qualcuno possa essersi sentito chiamato in causa tra le persone che mi seguono, ma in questo momento ho bisogno di tirare fuori anche il mio lato cattivo, per poter fare pace con me stesso prima e il resto del mondo poi. D'altronde, se non vi volessi sinceramente bene, non sarei qui a continuare a vivere questo blog.

      L'uomo giusto? Ho una mia idea in merito e la espliciterò nei prossimi giorni, qui, per ora vi dico che di certo io non lo sono, altrimenti non spiegherebbe come mai le donne che ho amato non hanno pensato che io lo fossi.

      Io continuerò a scrivere le mie storie, i miei racconti (adesso, proprio mentre rispondo, ne sto completando uno nuovo) e spero ancora di riuscire a consolare qualcuno, se ci riuscirò e se non ne sarò capace, almeno vi avrò distratto per qualche minuto dal vostro dolore.

      Baci e grazie delle critiche costruttive

      Elimina
  2. Due punti e a capo, ben distanziato .Era la firmaaaaaaaaa1
    Ma come hai potuto pensare che ti desse dell'imbecille qui sul blog! Vedi sei egocentrico!
    I casi sono due: o stai perdendo colpi ed ironia , o Avevi capito che ero io e ti stavi divertendo con la tua risposta. Il secondo caso è più auspicabile a mio parere.
    Se non sbaglio , se non ricordo male tu non sei interista .......
    E poi , ragazzo, quanti conosci così assillanti da non permetterti di startene a crogiolare nei tuoi momenti bui?
    Non avrò concorrenza, vero?
    Impossibile eguagliarmi in merito.

    RispondiElimina
  3. Quello che si fa nella vita, principalmente lo si deve sempre fare per se stessi e mai solo per piacere agli altri. E' la cosa più sbagliata che si possa fare.
    Poi, molte persone vanno e vengono, alcuni passano e non lasciano commenti, ma questo non significa che non apprezzano... è la vita stessa che purtroppo è tutta una corsa... e a volte dipende dagli stati d'animo in cui ci si trova.
    Buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della visita e del tuo commento, è davvero un piacere averti ritrovata qui.
      Spero di riuscire in futuro più interessante di questo periodo un pò down :-)

      Elimina
  4. Il Guardiano o lo si ama o lo si odia...
    io lo amo personalmente con tutti i suoi difetti... perchè l'unico pregio è quello di saper farsi amare :-)

    ciao ciao
    nunù...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso di avere altri pregi, anzi no, ne sono certo.

      Baci nunù e ricorda mi aspetto delle belle foto da Roma e un souvenir da Piazza di Spagna

      Elimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.