Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


LE PAROLE MAI PRONUNCIATE








Quante volte abbiamo rimpianto di non aver pronunciato quelle parole che adesso ci bruciano dentro? Rimpianti che spesso si sedimentano in un angolo della nostra anima e che poi rispuntano prepotenti quando nulla è più possibile, quando quelle parole resteranno per sempre senza voce, perché la persona a cui volevamo regalarle, ora non è più con noi, lontana o peggio ancora non più viva.

Le parole che non abbiamo pronunciato e che avremmo avuto voler dire, quando tornano a galla, ovemai fossimo riusciti a nasconderle anche a noi stessi, sono diventate ineluttabilmente dei dolori che ci perseguiteranno per tutta la vita, perché tante volte nascondono delle verità a cui avremmo voluto dare vita. Spesso si tratta di sentimenti ai quali non è mancata la forza, visto che dopo tanti anni ancora ci bruciano dentro, ma che avrebbero avuto forse bisogno solo di un pò di coraggio in più, per vedere la luce, per renderci forse più felici di quanto non siamo. 
D'altronde, se a distanza di tempo, esse sono ancora qui, mute ma presenti, vuol dire che sono cresciute in un terreno fertile, che le ha fortificate, fino a renderle ancor più possenti della nostra voglia di dimenticare, di non ricordare, di non rimpiangere.

Si dice, che la vera forza è saper rinunciare ai propri sentimenti, per incertezze, doveri, obblighi più grandi di noi, io onestamente penso che la vera forza sia quella di non rinunciare alla possibilità di tirar fuori ciò che abbiamo dentro, è coraggioso chi non ammutolisce mai i propri pensieri.

Nella vita non bisognerebbe rinunciare mai alla possibilità di essere felici, non si dovrebbe mai rinunciare a nessun ti amo, perché forse quello è davvero il più importante che potremmo mai pronunciare, ed un giorno, siatene certi, come un messaggio in una bottiglia, tornerà a riva e vi farà male ritrovarlo ancora lì.












2 commenti:

  1. Quando sento la voce di Boccelli il mio silenzio si riempie
    riuscirei a parlare anche se fossi muta.
    Carmen

    RispondiElimina
  2. Grandissimo Andrea Bocelli,l'ultimo dono che ho fatto a un uomo speciale è stato il suo ultimo cd "Passione" e guardandolo negli occhi gli ho sussurrato "ti amo"...teneramente mi ha stretta a se e mi ha ricambiato con un bacio rispondendomi.... "io di più"....

    Viva la vita,viva l'amore anche se non ti appartiene...è troppo bello amare...
    ciao Guardiano......
    Nunù

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.