Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


L'ALFABETO DEGLI AMANTI



Gli spunti per scrivere un post sono molteplici, tantissimi, a volte basta una canzone e parte la voglia di esprimermi o anche di giocare, così come ho fatto oggi. 

Perché questo che segue è semplice mente un gioco, una mini sfida e non ha nessun tipo di valore, se non quello di divertirmi e divertirvi. Onestamente mi piacerebbe leggere nello spazio dei commenti, qualche vostra definizione, che anche voi vi cimentaste a scovare delle parole attinenti all'amore e a darne una vostra definizione.

Buon divertimento.


Amore     E' la base stessa di questo post. Senza questo sentimento non avrebbe nessun senso scriverlo, ma sostanzialmente, cosa l'avrebbe al mondo? Vitale;

Baci         E' solo attraverso di essi che si dimostra ciò che si prova. Chi professa amore, arde al fuoco sacro del desiderio e lo trasmette esclusivamente baciando, la propria amata. Cartina tornasole;

Carezze    Ma potevo  scrivere anche coccole, perché questo è l'alfabeto degli amanti, di coloro che l'amore lo fanno e quindi queste sono quelle attenzioni minime, che si devono dedicare alla persona che si ha con se. Necessarie per ricordare che esiste una differenza tra amore e sesso, tra la persona amata e un mero sfogo fisico. Obbligatorie;

Distanza    "la lontananza sai è come il vento, che fa dimenticare chi non s'ama" cantava l'indimenticato Domenico Modugno. Ecco, quando capisco che una donna, è colei che io amo, da quel momento in poi, l'unica distanza che concepisco da lei è nell'ordine del millimetro. Esagerato? Beh è vero, un micron allora. Da eliminare;

Entusiasmo  E' estremamente facile dirsi innamorati e dimostrarlo nei primi 15/20 giorni di un rapporto, per poi far scemare il tutto, scadendo nel banale, nello scontato. Quando invece è forte la voglia di sorprenderla, fosse anche solo con un'idiozia (e io di questa cosa qui, sono campione mondiale, certificato), ecco solo quando si è coinvolti in tutto e per tutto, c'è amore. Punto cardinale;

Fiducia       Regola numero uno dell'amore, quando tradisci la fiducia della persona che ami, l'hai persa per sempre, la fiducia e anche lei. Soprattutto poi, se l'errore non è casuale, involontario, ma voluto. Da salvaguardare;

Gioia          Cosa da più gioia al mondo di essere innamorati? Cosa si nutre di più al mondo di gioia, se non l'amore? Se incontrare la propria amata è diventato come andare incontro ad un patibolo, meglio troncare il tutto, subito. Il sale dell'amore;


Happy end    Trovatela voi una parola con la acca, in italiano, che ci stava bene :-) E poi, dai, chi è che non sogna di coronare il proprio sogno d'amore con un finale da film? Italianizzato;

Intensità      Sostengo da sempre, che non esiste un amorometro, una macchina o un sistema in grado di misurare quanto amore sentiamo e di quale qualità è. Certo è, che amare senza darsi per intero è come cercare di ubriacarsi con l'acqua, un giochino per scemi matricolati. Fondamentale;  

Luce              "Sei la luce dei miei occhi" è la frase più comune, la più facile e quella della quale si abusa di più, quando si è senza fantasia e si cerca di comunicare ciò che si sente. Credo di non esserci mai ricorso in vita mia, anche perché quando amo, la fantasia, ringraziando Dio, è l'unica cosa che non mi manca. Un classico;


Mani          Il tatto è il senso che viene maggiormente coinvolto quando si ama, quando si desidera una persona. La vogliamo stringere, toccare, sfiorare, è come se cercassimo di ricongiungerci a quella parte di noi che si è momentaneamente staccata dal nostro corpo. Delittuoso sarebbe però, se per fare questo usassimo solo le mani. Imprescindibile;

Noia             "chenoia, chebarba, chebarbachenoia"  era proprio così che la splendida Sandra si lamentava a letto, alla fine di ogni episodio di casa Vianello. Forse la noia è la vera tomba dell'amore, quando subentra in un rapporto, vuol dire che lo stesso è defunto. Io pagherei adesso tutto il dovuto, per sentirmelo dire, in cambio di un rapporto come quello di Sandra e Raimondo, che credo, su tutto si sia basato, tranne che sulla noia. Da abolire;

Ossessione   Nel 1987 uscì nelle sale di tutto il mondo un film "Attrazione fatale" dove ad un certo punto il personaggio di Glenn Close, vira in una vera e propria ossessione amorosa nei confronti di quello di  Micheal Douglas. Da quel momento in poi, ho sempre cercato di mantenere ogni mio tipo di rapporto, sempre un gradino sotto dell'ossessione, per paura che poi diventassero vere e proprie paranoie e quindi incapace di goderne appieno. Da evitare;

Passione        Come si fa ad amare senza metterci passione? Appunto, non si può, quindi che ne parliamo a fare? Insostituibile;

                   Oh, già ho barato con la H, ma con la Q non ne ho trovate proprio. Accetto suggerimenti. Illetterato guardiano;

Ragione           Qui ho in corso  una vecchia diatriba. Io personalmente ritengo che chi usa il cervello per amare, non ama. Controllarsi, senza perdersi nella persona che si desidera è non amare, perché il cervello, almeno qui, non deve mai battere il cuore. Inutile;


Sesso                 "E non c'è sesso senza amore, è dura la legge del mio cuore", ma quanto mi ha rovinato questa frase? No dico, Venditti non se li poteva fare i fatti suoi, almeno nell'età in cui mi formavo? E invece niente, uno viene su con l'idea che se non la ami non devi nemmeno provarci ed ecco il risultato, solo se c'è vero sentimento, si prova ad averla. Però, quando lo faccio è sempre celestiale. Ineluttabile;

Tenerezza           Credo che sia una delle componenti essenziali, una e non la sola, per la riuscita di un buon rapporto di coppia. Gli ingredienti sono tanti, da utilizzarsi come si deve, ma un pizzico di tenerezza ci sta sempre bene. In giuste dosi;


Ultimo                  Qui, l'aggettivo principe era unico, lo so, ma quella è l'utopia per chi non ha ancora vissuto. Io preferisco invece ultimo, perché nel momento in cui mi troverò faccia a faccia con lei, saprò che il mio cuore è giunto definitivamente al capolinea. Senza sinonimi;

Zuzzurellone           Eh? Zuzzurellone? E che c'entra adesso zuzzurellone? C'entra, c'entra. Ogni vocaboloraio che si rispetti lo usa come lemma di chiusura e io chi sono il figlio della serva che scrivo zirlare o zufolo?  Che c'entra con l'amore? Come Cantava Julio Iglesias, lo dice solo "chi non mi ha visto in amore". Ridicolo;







E  ANCORA OGGI



SAKINEH NON DEVE MORIRE



6 commenti:

  1. Bravissimo , mi stupisco però che tu alla lettera Z nn abbia scritto Zucchero... l'hai postato tante volte " femmena si duci come u Zuccaro , però sta faccia d'angelo te serve pe inganna.." = glicemia alta.
    Sulla Q avrei scritto " quiete " chi nn ha mai provato la quiete dopo la tempesta, tradotto fare la pace a letto dopo una bella litigata = sublime !!
    Sulla R metterei " ridere" , perchè ridere insieme è bellissimo = catartico.

    RispondiElimina
  2. Vengo a cercarti. IMMEDIATAMENTE!!!! ah ah ahahah.... ah ah ahahah....
    Dai Guardiano!!! Getta la maschera!!! Dicci dove sta' l'inghippo....
    Hai un occhio di vetro?? Una gamba di legno??? Forse pesi 200 chili e sei alto un metro e venti??
    Suvvia... forza... dove sta' la fregatura????
    ah ah ahahaha...... ah ahahahah....

    Eretica

    RispondiElimina
  3. Questa la devo spiegare immediatamente, anche perchè ha 2 livelli di letura oggi.

    Gobbo è l'epiteto che viene lanciato come offesa ai tifosi juventini dal resto d'Italia, ed essendo notoriamente interisa eretica..........

    Oggi poi ci sta BENISSIMO, perchè poco più di 30 ore fa a Milano si sono spente le luci sull'Inter, con uno strepitoso 2 a 1 bianconero.

    Quindi, si so gobbaccio :-)))

    RispondiElimina
  4. Accidenti mi tocca intervenire , è veroooo il guardiano è un gobbaccio juventino ,ecco dove sta la fregatura ...ah ah ah .....A Milano è andata come è andata ....vediamo a Napoli .NON firmo vediamo se indovini chi sono ????????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paolè, mica ti avevo risposto sai? Vale lo stesso dopo 5 mesi? ah 3 a 3 al San Paolo e adesso abbiamo di nuovo di fronte gli eretici, domenica sera.....

      Elimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.