Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


UNA ROSA SPEZZATA


Questa mattina non era mia intenzione scrivere, ho parlato di pile scariche ieri e lo erano, lo sono, anche se devo dire che mi ha fatto piacere leggere i commenti al post.
Prima di iniziare, oggi credo sia "obbligatorio" il sottofondo musicale, aiuta, credimi http://www.youtube.com/watch?v=VJswAWIWuOA
Il motivo che mi ha fatto ricredere è stato un pugno in pieno stomaco che ho ricevuto appena alzato e che mi ha investito ascoltando i tg, non riesco a rimanere in silenzio.
In Brasile è in corso una polemica tra il presidente Lula e la chiesa cattolica, il motivo del contendere è la scomunica inflitta alla madre di una BIMBA DI 9 ANNI, VIOLENTATA DAL PATRIGNO E CHE ERA RIMASTA INCINTA. LA GENITRICE HA FATTO ABORTIRE LA PICCOLA ANDANDO COSì INCONTRO A QUESTA SANZIONE. Sono stati scomunicati inoltre i medici che hanno praticato l'operazione.
Sono inorridito davanti a questa cosa che trovo così assurda in ogni sua parte, sono così schifato che non riesco a tenermela dentro. E' tutto così assurdo, inziando dall'abominio maggiore che è la violenza sessuale su un bambino. Da uomo dico che ogni qualvolta ci si trova davanti a un abominio simile praticato da queste bestie (mi vergonerei di me stesso a definirli esseri umani), questi animali dovrebbe andare incontro alla castrazione fisica o meglio ancora una volta tagliatogli lo scroto, gliene si fa dono come un ciondolo, tiè ricordati cosa hai fatto, schifezza immonda.
Continuiamo, il diritto alla privacy di questa povera rosa strappata a quel giardino che è l'infanzia, ma nessuno ne tiene conto? si aggiungono sofferenze a sofferenze, ma il rispetto per le persone non esiste più? il rispetto dei pennivendoli (giornalisti sono altri, si offenderebbero) per una bambina di 9 anni, un virgulto che avrà bisogno di ancora più amore del dovuto per affrontare una vita macchiata, dov'è fiinto? Ho sentito ieri sera, quasi a mezzanotte una frase detta da Eva Robin's "i giornali pompano tutto il marcio che li mette in condizione di vendere". Sottoscrivo in pieno, i quotidiani sono diventati cloache a cielo aperta, sempre rinnovati da nuovo letame, che sfama un'umanità guardona e immobile, incapace di indignarsi e di agire.
E ancora, la chiesa che non perde occasione di scomunicare, permettetemi credo di avere dei dubbi sul mio essere cattolico a questo punto. Io non mi sento di sottoscrivere una frase del tipo "la vita va tutelata, comunque si manifesti". Spiegatemi e fatemi capire, la vita di chi? un bambino che avrà per madre la sorella, perchè quella è ne più e ne meno che la sorella. Compagna di giochi e non madre, cosa potrà traamettergli? i giocattoli, gli abitini se fosse stata femmina. A me hanno insegnato e ho cercato di far capire quando facevo catechismo ai bambini, che in primis per essere un buon cattolico devi dare l'esempio, ma che esempio si da con questo essere chiusi e ottusi nei confronti assurdità simili. La gravidanza avrebbe segnato comunque e per sempre la bimba madre, portatrice in grembo del frutto di uno stupro. Perchè dobbiamo chiamarlo per nome e cognome, un vergognoso, immondo, lurido stupro di una bambina di 9 anni, sembra che questo se lo siano dimenticatO i vescovi brasiliani quando parlano di tutela della vita. I figli devono essere il frutto dell'amore e della passione che unisce due persone. Eppoi la chiesa cattolica, alla tutela della vita della "mamma" ci aveva pensato? Quella vita ancora da vivere, doveva essere segnata da due abomini o uno solo è sufficiente? Credo che il Vaticano, dovrebbe dare il buon esempio (come avevano insegnato a me) scomunicando i preti che hanno violentato i bimbi a Boston. Sai quelli sono ancora "reverendi" e non sono andati incontro a nessuna punizione. La chiesa è vicina a loro, aiutandoli con corsi di recupero e per i bimbi violentati? Del denaro per il silenzio, ovvio mica si può infangare il buon nome della chiesa, MA PER ME ANCHE QUELLI SONO LURIDI STUPRI DI BAMBINI INDIFESI E QUEI PRETI SONO DEI PORCI DA CONDANNARE, FATICO A VEDERLI COME PECORELLE SMARRITE. Si, questa mattina non ci riesco a sentirmi cattolico o perlomeno mi vergogno dell'ecclesia, che sicuramente non mi rappresenta.
Infine Lula, presidente brasiliano, in fase calante nei sondaggi, prossimo alle elezioni e che cavalca ogni tipo di polemica pur di mostrarsi come paladino della sinistra. Beh se la sinistra sono lui, Chavez che si proclama dittatore democratico un controsenso assurdo, Putin che ha fatto eleggere un suo fantoccio e lo gestisce davvero come se fosse tale, inizio a capire perchè ci meritiamo di essere governati da Berlusconi. Oddio governati? scusa per la bestemmia.
Viviamo in un mondo che fa schifo, dove importa solo il tornaconto personale, dal piacere fisico del porco violentatore, al ritorno economico dei giornali, alle polemiche per una misera fetta di potere. Questo mondo fa schifo, possiamo solo cercare di essere positivi e propositivi, senza perdere la capacità di indignarci e la possibilità di urlare in faccia a questa gente, CHE FANNO SCHIFO.
Un'ultimo rigo di attenzione, noi da qui non possiamo molto per quella sfortunata bambina, ma non chiudiamo mai gli occhi verso gli altri bimbi che ci circondano, i nostri figli, nipoti, parenti, estranei, a volte una carezza, un gesto caritatevole è più importante di tutte le scomuniche di questo mondo.

2 commenti:

  1. Posso essere povocatrice stamattina?? Ho letto ieri che adesso i bimbi li possiamo programmare, li potremo avere biondi con gli occhi azzurri o come meglio preferiamo, nn potremmo invece togliere i geni che provocano piacere quando si fà sesso ?? Come sarebbe un mondo senza sesso?? niente strupri, niente pedofilia, niente prostituzione, niente pornografia, niente donnine ammiccanti che affollano la tv !!! che ne dite ?? noi donne per generare un un figlio proviamo TANTO dolore nn sarebbe giusto che ne provassero un pò anche i maschetti ??

    RispondiElimina
  2. Qui nasce un altro dibattito che potrebbe protrarsi per giorni. Esiste la differenza tra l'amore, che si completa nel momento stesso in cui due persone si donano reciprocamente e il sesso, mero sfogo fisico. Per me gli uomini e le donne sono angeli con un'ala sola, capaci di volare solo se congiunti con la propria metà. Te la senitiresti di rinunciare a ciò? Io no, rinuncio al sesso, ma non all'amore, completato dal dono reciproco dell'anima e dei corpi.

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.