Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


ANDREA BOCELLI - Prima dammi un bacio




Qualche giorno fa partendo dalla canzone originale, quella per intenderci incisa dal suo autore, mi sono venute fuori alcune emozioni che ho subito messo on line(clicca qui). 

Mi sembrava quindi giusto, completare la settimana dedicata a Bocelli, con questo pezzo, che si ricollega "casualmente" anche a quello di questa mattina.
Ma quanto sono fortunato :-)))))


Pomeriggi sotto il sole
In bocca tu tenevi un fiore come me
Tra un’ora viene buio
Vado a casa che dolore
Resta qui con me

Io ero il ladro
Tu la fata
E la vita
Una grande nevicata
Ma tu hai pianto
« Occhi per terra»
Ti han sgridato
Tu mi sposi
Te lo giuro
Hai giurato
Un altro lampo
C’era la guerra

Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata

La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu

La vita è solo un sogno
E’ una partenza o un ritorno
Non lo so
Tanti anni in un secondo
Un lampo e tutto torna con lo sconto
Non lo so
Treni, aerei
In giro per il mondo
Quante volte si è perduto
Il mio cuore vagabondo

Sono stato due tre volte in cielo
Ho fatto tutto il cielo a piedi
Lo so che adesso non mi credi
Però…
Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata

La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu… Non eri tu

Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata
La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu… Non eri tu


Pomeriggi sotto il sole
In bocca tu tenevi un fiore come me
Tra un’ora viene buio
Vado a casa che dolore
Resta qui con me

Io ero il ladro
Tu la fata
E la vita
Una grande nevicata
Ma tu hai pianto
« Occhi per terra»
Ti han sgridato
Tu mi sposi
Te lo giuro
Hai giurato
Un altro lampo
C’era la guerra

Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata

La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu

La vita è solo un sogno
E’ una partenza o un ritorno
Non lo so
Tanti anni in un secondo
Un lampo e tutto torna con lo sconto
Non lo so
Treni, aerei
In giro per il mondo
Quante volte si è perduto
Il mio cuore vagabondo

Sono stato due tre volte in cielo
Ho fatto tutto il cielo a piedi
Lo so che adesso non mi credi
Però…
Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata

La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu… Non eri tu

Dio… quante volte ti ho cercata
Dio… quante volte ti ho perduta
Mi sono perso anch’io
Quanta vita che è passata
La notte ti sognavo
Mi svegliavo
Non eri tu… Non eri tu
 
 
E  ANCORA OGGI





SAKINEH NON DEVE MORIRE



2 commenti:

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.