Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


PABLO NERUDA - Ho dormito con te tutta la notte





Tutta la notte ho dormito con te, 
vicino al mare, nell'isola.
 Eri selvaggia e dolce tra il piacere e il sonno, 
tra il fuoco e l'acqua.
Forse assai tardi i nostri sogni si unirono, nell'alto o nel profondo,
in alto come rami che muove uno stesso vento,
in basso come rosse radici che si toccano.
Forse il tuo sogno si separò dal mio e per il mare oscuro
mi cercava come prima, quando ancora non esistevi,
quando senza scorgerti navigai al tuo fianco
e i tuoi occhi cercavano ciò che ora
- pane, vino, amore e collera -
ti dò a mani piene,
 perchè tu sei la coppa che attendeva i doni della mia vita.
Ho dormito con te, tutta la notte, mentre coi vivi e coi morti,
e svegliandomi d'improvviso in mezzo all'ombra
il mio braccio circondava la tua cintura.
Nè la notte nè il sonno poterono separarci.
Ho dormito con te e svegliandomi la tua bocca uscita dal sonno
mi diede il sapore di terra, d'acqua marina, di alghe, del fondo della tua vita,
e ricevvetti il tuo bacio bagnato dall'aurora,
come se mi giungesse dal mare che ci circonda.






5 commenti:

  1. Semplicemente stupenda,adoro Neruda,kiss...Eyes..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come me, d'altronde.

      Grazie come sempre della tua vicinanza

      Elimina
  2. eh no! questa volta non mi tiri dentro! già l'hai fatto keats questa volta punto i piedi e mi ribello!!
    ahahahah ci sei cascato!
    questa poesia è stupenda, se mi dai le coordinate, giovedì parto e vado in libreria.
    Bravo ragazzo
    Kiksister (una vecchia signora)

    RispondiElimina
  3. ......ho dormito con te e svegliandomi la tua bocca uscita dal sonno
    mi diede il sapore di terra, d'acqua marina, di alghe, del fondo della tua vita,
    e ricevvetti il tuo bacio bagnato dall'aurora,
    come se mi giungesse dal mare che ci circonda........

    Non si poteve descrivere questo momento con parole diverse!


    morositas

    RispondiElimina
  4. Forse il tuo sogno si separò dal mio e per il mare oscuromi cercava come prima, quando ancora non esistevi,quando senza scorgerti navigai al tuo fiancoe i tuoi occhi cercavano ciò che ora- pane, vino, amore e collera -ti dò a mani piene.... SIS

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.