Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


L'0CCHIO DEL FALEGNAME








E' una lettura che mi è stata proposta nel fine settimana, che a mio avviso ha molte chiavi di lettura. Spero la gradirete, così come ho fatto io.



L'OCCHIO DEL FALEGNAME

C'era una volta, tanto tempo fa, in un piccolo villaggio, la bottega di un falegname. Un giorno, durante l'assenza del padrone, tutti i suoi arnesi da lavoro tennero un gran consiglio. 

La seduta fu lunga e animata, talvolta anche gravemente, Si trattava di escludere dalla onorata comunità degli utensili un certo numero di membri.
 
Uno prese la parola: "Dobbiamo espellere nostra sorella Sega, perchè morde e fa scricchiolare i denti. Ha il carattere più mordace della terra

Un altro interviene "Non possiamo tenere fra noi nostra sorella pialla: ha un carattere tagliente e pignolo, da spellacchiare tutto quello che tocca
"Fratel martello- protestò un altro- ha un caratteraccio pesante e violento. lo definirei un picchiatore. E' urtante il suo modo di ribattere continuamente e dà sui nervi a tutti. Escludiamolo!

"E i chiodi? Si può vivere con gente cosi pungente? Che se ne vadano! E anche lima e raspa. A vivere con loro è un attrito continuo. E cacciamo anche cartavetro, la cui unica ragion d'essere sembra quella di graffiare il prossimo!

Cosi discutevano animosamente, parlavano tutti insieme, dove tutti volevano espellere tutti! 

La riunione fu bruscamente interrotta dall'arrivo del falegname. Tutti gli utensili tacquero quando lo videro avvicinarsi al tavolo del lavoro. 

L'uomo prese un asse e lo segò con la sega mordace, lo piallò con la pialla che spela tutto ciò che tocca, sorella ascia, sorella raspa e sorella cartavetro, entrarono in azione subito dopo. 

Il falegname prese poi i chiodi e il martello. Si servì di tutti i suoi attrezzi di brutto carattere per fabbricare una culla. Una bellissima culla per accogliere un bambino che stava per nascere.

Forse Dio ci guarda con gli stessi occhi del falegname....ognuno di noi è importante, unico, irripetibile..




5 commenti:

  1. Mi auguro che quella culla si riempie presto

    RispondiElimina
  2. bellissimo augurio, Guardiano.
    Teniamoci per noi che ci siamo già passati, tutte le responsabilità che ciò comporta, shhhhh
    Aggiungo un altro augurio:che si riempia di un esserino, buono, di quelli che non ti fanno passare le notti in bianco,che non ti creino problemi con le pappe, che non vengano viziati dai nonni, dai papà, che non facciano capricci, che sia soprattutto sano, che crescendo dia tante soddisfazioni, che non si metta mai nei guai, che abbia una prospettiva di lavoro meglio dell'attuale, che abbia sempre accanto i genitori, che sia sereno ed appagato che. . .

    . . . se ho dimenticato qualcosa, aggiungete pure. .

    dai facciamo come il "mi piace" che ognuno auguri qualcosa ,sarebbe carino

    u.v.s.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma se fosse tutto così facile si perde ogni divertimento

      Elimina
    2. .....che nessuno tradisca al sua fiducia!
      che sappia risollevarsi, se cade!
      che sia comprensivo e generoso...ma che non si faccia sopraffare dai prepotenti!
      che sia giusto!.....

      RosaEmme

      Elimina
  3. Un momento.
    Stiamo facendo degli auguri.
    Non dirmi che non hai mai augurato "mille di questi giorni" nonostante siano impossibili.
    Perché non dovremmo augurare il meglio, se facciamo un sogno ad occhi aperti, lo facciamo al massimo, non lesiniamo.
    Perché farlo con gli auguri?
    E dove sta scritto che le cose facili non siano divertenti?
    D'accordo, il tuo "divertimento" non è da considerarsi letteralmente, ma i miei auguri , non escludevano una viva partecipazione alla crescita di un figlio, erano solo una speranza di serenità. Fatta col cuore.

    u.v.s.

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.