Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


LA MIA RICCHEZZA




Esistono tanti modi per essere ricchi e forse la più banale di tutte è proprio quella che concede la possibilità di poter acquistare il superfluo, gli oggetti che consentono di soddisfare la voglia di effemero che alberga in ognuno di noii
E' questa una ricchezza che non mi appartiene, essendo io costantemente in guerra con l'euro.Una moneta (la sola che ho) che cerca di fuggire velocemente dalle mie tasche e che sono costretto a rincorrere, prima che si perda.

Una ricchezza immateriale è la capacità di ascolto, di comprendere il prossimo e che regala a chi ne è dotato, la condivisione delle emozioni del proprio interlocutore. Certo, onestamente di questi tempi più che un dono può sembrare una maledizione, perché quasi nessuno è soddisfatto della propria esistenza e prevale la tristezza, l'amarezza per una vita difficile, però quelle stesse persone, sono certamente più serena, se hanno qualcuno con cui poter parlare.

C'è poi la ricchezza, che con estrema sincerità invidio di più a chi ha la fortuna di possederla, del tempo a disposizione.
Io di spazio, che posso ritagliarmi nel corso della giornata e che quindi posso dedicare esclusivamente a me stesso, ne ho davvero pochissimo, quasi niente, non a caso ho più volte affermato che i post migliori sono quelli che nascono sotto la doccia, forse perché è l'unico momento della giornata in cui riesco a riflettere con calma, attimi che sono solo miei, che mi appartengono del tutto, insieme al risveglio e a quel momento che precede il sonno.
Sono frangenti della giornata in cui tutto nasce e tutto si dissolve, istanti in cui faccio i conti con me stesso, mettendo da parte il prepotente sognatore che alberga in me, momenti in cui posso parlarmi, riesco ad ascoltarmi e ho la forza per rispondermi.

Stamattina il risveglio è stato invaso inaspettatamente da una canzone, che lo ammetto, non conoscevo affatto e forse proprio per quello, mi ha ammaliato il cuore sempre di più, mentre l'ascoltavo e poi riascoltavo di nuovo.  La bellezza del suo testo mi ha spiazzato, rasserenandomi e tutto oggi mi sembra meno opprimente, più luminoso.
A volte basta poco, anche l'invasione di campo di uno spazio tutto mio, ma fatto in maniera stupenda da qualcosa in grado di regalarmi un'insperata serenità.

Oggi sono certamente più ricco, della bellezza che mi ha regalato Mariella Nava.




Dammi la tua voce
così calda così padrona
dalla tua sorgente alla mia foce
farti risalire ancora
stare stretti stretti uniti
senza inutili copioni
ed attraversarci fino all'alba
per aprirci come fiori

io ti dò carta bianca perché
questa vita riparta da te
e non posso aspettare di più di più
perché al centro del mondo
se io guardo architrave sei tu

con la tua fronte generosa
dove adesso fermo la mia bocca
toccando gli atomi di ogni cosa
rubo un suono più profondo
per quel salmo responsoriale
benedici amore ch'io rispondo
mentre questo rito sale

io ti dò carta bianca perché
questa storia si scriva da sé
nel disagio più antico che ho che hai
e il richiamo dell'anima che tu raccoglierai

Sto cercando amore
respirando amore
sto provando amore
mentre tutto si muove
e quest'aria vuole
ch'io mi fidi di te
grido forte il tuo nome
e più forte mi fai esistere

Dammi le tue mani
dalle linee così decise
capovolgimi a quel cielo nuovo
non ho più le ali recise
se mi appoggio alle tue spalle
larghe come una scommessa
e in un'onda scatenata
sono naufraga ma non dispersa

io ti do carta bianca perché
la mia immagine vive di te
e possiamo nutrirci di più di più
se il bisogno e la voglia sei tu

Sto cercando amore
respirando amore
sto imparando amore
mentre tutto si muovo
e quest'aria vuole
ch'io cammini con te
e non c'è più ragione
tu mi porti e mi fai vivere
e quest'aria vuole
ch'io mi spinga con te
in un bacio che giura
e mi sento sicura
se ci sei
si ci sei
tu ci sei

 
 
E  ANCORA OGGI



SAKINEH NON DEVE MORIRE

4 commenti:

  1. P S. Ovviamente, la più dolce delle mie ricchezze, sono le persone che mi omaggiano della loro paziente attenzione ogni giorno, attraverso il blog.

    RispondiElimina
  2. Vedi sicuramente Mariella Nava si è indispettita perchè lei sul tuo blog non è molto presente come artista, beccati questa!!!avrà detto!!!
    E' una delle pochissime donne autrice di testi di canzoni cantate dai più grandi cantanti italiani tra cui Mina,quindi è in ottima compagnia.

    Grazie a te guardiano!

    nonnina

    RispondiElimina
  3. Espierò le mie colpe la prossima settimana......

    RispondiElimina
  4. TRATTO DA FACEBOOK

    Grazia D'urso

    grazie a te!!! Belli testi e canzone...se cerchi altre sue canzoni, scoprirai in lei una grande Artista!!! :-)

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.