Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


DELETE






Chiunque di voi, tra tutti quelli che adesso stanno leggendo questo post, in qualsiasi modo ci sia riuscito a farlo, tramite un pc, un tablet o qualsiasi altro apparecchio dotato di una connessione web, per potermi raggiungere ha dovuto digitare su una tastiera, perlomeno una volta, il link di questo mio spazio e chissà, quante volte, guardandola attentamente quella tastiera, gli è venuta la voglia di dire: 
 "Eccolo lì, il tasto CANC, quanto sarebbe bello poter premerlo adesso e spazzare via dalla mia vita quel ricordo, quel momento, quella persona".  

Se solo ci pensate un attimo, ad averne realmente l'opportunità, la tentazione di pigiare quel freddo modulo di plastica sarebbe davvero fortissima per ognuno di noi. Un clic e tutto ciò che ci da fastidio viene spazzato via in meno di un secondo, nessun ricordo infelice, nessun rimpianto, niente di niente. Sarebbe un modo fantastico per poter vivere la vita perfetta, fatta solo di emozioni e sensazioni piacevoli in un mondo che sarebbe secondo solo al paradiso terrestre.
Che noia.

Certo, hai letto bene, che noia, perché in un mondo governato dal CANC noi stessi saremmo noiosi, monotoni e senza la capacità di provare a regalarci un sussulto, un'emozione diversa, per paura di essere spazzati via. Robot e non uomini ecco a cosa ci ridurremmo, incapaci di provare a cadere e senza nessuna voglia di rialzarci dopo una caduta, perché la stessa non avrebbe più senso, sarebbe già stata cancellata.

E ragionandoci su ancora un po', è facile capire che nulla avrebbe più senso così come lo intendiamo adesso, perché noi siamo la somma e il riassunto del nostro vissuto, cancellandolo anche solo in una minima parte saremmo diversi e non è mica detto che saremmo migliori e poi chi ce lo dice che non verremmo a nostra volta bannati da qualcun altro solo per un incomprensione o un disguido. Basterebbe un attimo e dopo un secondo solo, quella che pensavamo una persona importante ci ha già spazzato via dalla sua vita, senza un motivo o un perché, solo per quello che noi riteniamo un banale disguido.

Ecco, io voglio essere sicuro, certo, convinto, che le persone che mi hanno fatto del male, le ho messe a cuccia perché se lo meritano, perché non sono affini al mio modo di essere e non lo voglio assolutamente dimenticare, perché se lo facessi potrei incappare nello stesso identico errore, con qualcun altro e commettere una volta uno sbaglio ci sta, ma la seconda sarebbe davvero stupido.

Se esistesse quel tasto, devo essere onesto, come tutti quanti sarei tentato ad usarlo e non sto qui a  negarlo, ma ritengo pure che quel clic avrebbe un senso solo dopo aver subito qualcosa di realmente molto grave e penso che al momento, niente e nessuno è stato degno del mio odio, il disprezzo si, ma l'odio non ancora.
Perché di persone che mi hanno ferito gratuitamente, lì fuori, ce ne sono davvero tante, ma nessuna ha raggiunto il livello che io definisco odio, perché per me è l'equivalente opposto dell'amore e siccome so cos'è bene sino a che punto sono in grado di provare quel sentimento, so anche bene che nessuno ha mai fatto tanto per farsi odiare da me.
Disprezzo si, odio no.

Per questo sono ben contento, che nessuno ha mai inventato quel tastino, che riterrei inutile.










24 commenti:

  1. già un tastino così lo avremmo voluto tutti prima o poi nel corso della vita.
    Oggi tu parli di tastiera e tasti , una volta c'era l'espressione "vorrei una bacchetta magica" e non sai quante volte l'ho sentita e pensata.
    Certo hai ragione, tutto ciò che ci è accaduto nella vita ha concorso a renderci come siamo oggi, ma dai , pensa che bella soddisfazione sarebbe, che bel sogno!Clic e via!
    Mi viene solo un dubbio. Me se non si prova dolore, si può riconoscere la felicità? non ci sarebbe oggetto di paragone.
    kiksister

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appunto nella tua ultima frase c'è racchiuso tutto il senso del mio post

      Elimina
  2. Ecco! Questo post capita proprio in un momento in cui forse sto somatizzando tutto lo stress emotivo accumulato da un anno a questa parte a causa di una grande delusione accompagnata, come è naturale, da un grande dolore.
    Certo che d'istinto verrebbe la voglia di cancellare tutto per non dover soffrire, ma io non sono fatta così, anzi! Io non voglio ignorare, non voglio sorvolare e non voglio dimenticare!
    Per me quel tasto non esiste. Voglio avere sempre bene a mente quello che mi è stato fatto, perché non si possa cadere nell'equivoco del perdono.
    Non è facile, me ne sto accorgendo, anche perché è un dolore che vivo da sola, per non coinvolgere gli affetti più cari, ma ce la farò.
    Scusa lo sfogo, forse il blog non è il luogo più adatto, ma ho scritto di getto. Ciao

    RosaEmme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai bisogno di chiedere scusa, questo spazio, seppure virtuale, serve anche a questo, a cercare pace parlando.

      Qui, tra amici ci si dice di tutto, ci si sfoga, forse si trova anche consolazione vedendo che le tue sventure sono anche le mie o quelle di qualcun altro.

      Ti sono vicino e se hai bisogno di una spalla, basta un fischio, ci sono, ci sarò, ci saremo.

      Elimina
    2. Ti ringrazio tanto! Non sfogarsi con nessuno per tanto tempo è stata dura e poterlo fare mi è di grande conforto, anche se non sono stata, volutamente , molto esplicita.
      Magari più avanti, in privato, chissà... coinvolgendo anche kik. Siete i miei unici amici virtuali. Baci

      RosaEmme

      Elimina
  3. ciao rosa io ci sono e chissà.. . .le nostre città sono vicine

    u,v,s,

    RispondiElimina
  4. Quello che dici è condivisibile. Razionalmente è anche giusto... però, oggi, ho voglia di guardare solo al "mio orticello"... e allora sai che ti dico???
    Che, semmai ci fosse, io questo tasto, per una volta, lo userei.
    Una volta soltanto. Ma che sollievo!
    Tutto caduto nell' oblio, come se non fosse mai successo.
    Cosa rimane di tutti quei giorni che si vorrebbero cancellare ma così meravigliosamente belli e vissuti intensamente, pur sapendo che non avrebbero portato a nulla se non ad altri giorni... ma di tristezza, di sconforto e impotenza???
    Niente!
    Dio sarebbe meraviglioso se ci pensi bene.
    Pensa a quanta sofferenza in meno non lasciandosi andare alla nostalgia di quel ricordo... CANC... puff tutto scompare.
    Perchè, poi si sa... pensieri su pensieri, emozioni su emozioni... pensare a tutte le parole dette... ad ogni melodia che, inevitabilmente, ti riporta là, a rivivere uno ad uno tutti quegli istanti vissuti come regali della vita, inaspettati... le risate dei giorni felici...le lacrime di gioia, anche quelle scese copiosamente.
    (eh sì... non mi sono fatta mancare niente!)
    Dimmi tu, caro Guardiano...che sei così saggio... sai come si fa a non lasciarsi sopraffare dalla malinconia?
    I ricordi riaffiorano e, come le ciliegie, uno tira l'altro; solo che con le ciliegie male che vada ti viene mal di pancia...
    Con i ricordi invece ti fa male tutto. Ti sommergono e ti tolgono il fiato.
    Pensi ad una cosa o magari la radio trasmette una canzone e tu, non sai come, ti ritrovi catapultata in quei giorni... quando da incoscienti tutto sembrava possibile, anche avere a disposizione una mezza giornata e prendere un treno per 3 ore e stare insieme un' ora sola e tornare indietro.
    Vorresti dimenticare ma ti sembra tutto così sopra le tue possibilita', tutto così difficile e ci si aggrappa ai ricordi per continuare a sopravvivere e per non alienarsi dal fluire della vita.
    Quel sogno grida a gran voce... vorrebbe realizzarsi ma non puo' e dentro ti resta solo un vuoto che non sai come riempire se non con dei ricordi.
    No, no... ascolta me... se qualcuno dovesse mai brevettare quel tasto.... fammelo sapere, ti prego.

    Eretica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara innanzittutto ben tornata e poi, risolti i convenevoli, veniamo alle mazzate.

      Eh si mazzate, te le meriti, ma che cosa dici? Conosco centinaia, ma che dico centinaia, migliaia di persone che pagherebbero per aver provato nella propria vita un'emozione come la tua e tu vuoi cancellarla? vuoi cancellare un ricordo che di per se è poesia? dimmi, ma in tutto questo periodo sei impazzita o cosa?

      Dimmi tu, non lo capisco, L'amore non porta dolore, se lo hai vissuto, al massimo il rimpianto per non averlo vissuto come volevi, desideravi, ma tu hai vissuto qualcosa che è vicino all'immenso, sei stata amata da un uomo che ti ha reso immortale per ciò che sei dentro.

      Eretica, perdonami, ma questa cosa che hai detto è di grna lunga più scema che essere interista e qui ho detto tutto.

      Non demordere, anche se non dovesse portare alla felicità per sempre, perchè tu, quel limite lo hai travalicato, superato, stracciato, tu non sei stata amata per un arco temporale, tu sei immortale e questo non si può e non si deve cancellare.

      E adesso, ricominciamo con i nostri litigi, please, perchè questo blog, tutti i naufraghi, io, abbiamo bisogno di te e della tua presenza.

      TVB, mia carissima eretica

      P. S. grazie per lo scudetto

      Elimina
  5. Rivivrei tutto ovviamente... non nego nulla.
    Dico solo che se ci fosse il tasto "delate" in questo caso lo userei.
    Tu sei troppo romantico... io un po' meno evidentemente :-)
    Dell' immortalità non so che farmene visto che io stessa sono mortale ( e se vado avanti a fumare così come in questo periodo...)
    All' immortalita' avrei preferito di gran lunga altro... ben altro.
    (scusami ma sono una donna terra-terra) :-)))

    Per lo scudetto sono contenta per te... almeno qualche soddifazione ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credimi, leggerti mi riempie di gioia e si io rimango il romantico credulone e tu quella con i piedi per terra, ma questa è solo l'apparenza, perché.dietro quella scorza neroazzurra batte un cuore, lo so

      Elimina
  6. non ci posso credere! finalmente Eretica.
    Scusa guardiano se il tuo post sbiadisce al confronto della presenza di Eretica.
    No hai idea di quanto sia felice, di quanto ho aspettato di leggere un suo commento!
    Lo so non ci conosciamo, Eretica, ma non sai quanto abbia amato il post "invito a cena" dell'agosto 2011 per la capacità che hai avuto di rendere un post un po' noiosetto (guardiano perdonami ma era così)in un esilarante post che ogni tanto ritorno a leggere.
    Hai una verve incredibile, una simpatia dirompente, è un piacere leggerti.
    in più sei interista e questo è un valore aggiunto che purtroppo su quest'isola non viene apprezzato come dovrebbe dal despota del luogo, povero gobbetto.
    baci
    u.v.s.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noiosetto a cosa? uno dei miei post migliori Noiosetto? Adesso capisco perché sei, anzi siete interiste, senza sensibilità e qui ci starebbe bene. Che avesse ragione una persona qualche giorno fa, che diceva.cose pessime di me e di chi mi legge?
      Altttt era solo uno scherzo, mi fa piacere che anche tu, come me, sei contenta che eretica sia qui.
      Vi voglio bene, anche se quel Noiosetto.........

      Elimina
    2. Oh quanto entusiasmo U.V.S... sono davvero lusingata e non posso che condividere ;-) ah ah ahahh... ahahah...
      Pero' hai visto come mi ha prontamente sbolognato?? Ha chiamato subito il fabbro...
      Non ci sono piu' gli uomini di una volta! ;-))

      Eretica

      Elimina
    3. Ancora con questa storia? Facciamo una disamina seria.

      Ti presenti "non invitata" in un sogno che sto preparando per un'altra donna, inizi a prendere possesso del tutto, andando anche un pò su di giri, dimmi tu, se fosse arrivata prima l'invitata come si sarebbe dovuta sentire?
      E se per sbaglio (e sottolineo per sbaglio) quell'invitata eri tu, cosa mi avresti fatto?

      Pure ad essere seri nei sogni non ci si guadagna nulla? O forse (visto l'appoggio che hai avuto) tra voi interisti funziona così? ndocojo cojo?

      Tiè pigliate e portate a casa :-)

      Elimina
    4. se se se se! Facile ora che ti hanno fatto rimarcare la tua mancanza di gentilezza giocare sui se.
      E lo trovo scorretto.
      Tu ti sei liberato di Eretica per quattro antipasti in croce,per i tuoi loschi sogni, senza neppure offrirle uno straccio di gamberetto.
      L'hai messa nelle mani di un fabbro qualsiasi e per di più a stomaco vuoto.
      Bell'amico: E adesso passi ai se, cercando di insinuare un senso di colpa in Eretica ! ma va ciappà di ratt!
      Scaricabarile!

      Elimina
  7. se dico noisetto è perché lo sarebbe stato senza Eretica, si sarebbe ridotto ad una descrizione di piatti preparati per scopi loschi!!!
    e se non ricordo male, mancava il secondo, tutto antipasti e primo!!!
    Quindi ti ricordo che come per lo scudetto di quest'anno, anche per quel post devi ringraziare un'interista che ti ha salvato capra e cavoli,mio caro Guardiano, despota juventino.
    Per il discorso di chi dice cose pessime , non so nulla, io sono solo u.v.s., e non perdo tempo con inezie e non sono esperta, data l'età, di tecnologie strane.
    E non cercare di blandire col tuo " Vi voglio bene" non dimentico che lo dice una zebra gobba, dai colori sbagliati e sbiaditi.
    molto meglio il bluette con nero dello slavato bianco.
    Buona serata , guardiano, W inter !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hanno insegnato ultimamente a ignorare le parole inutili e prive di senso e significato.
      Do atto a chi lo ha fatto, che mi ha dato un ottimo consiglio, quindi scusa, ma ho di meglio da fare, perdere tempo
      ahahahaahahahaha

      Elimina
  8. ma invece di elargire consigli, quella persona non ha di meglio da fare?
    Proprio e te li doveva dare?
    mannaggia, e ci vado di mezzo io?
    :-((((((

    RispondiElimina
  9. Ma di che vi drogate voi tutti?
    Ben tornata Eretica un grande abbraccio a te e anche a uvs
    io non sono una tifosa di calcio ma amo tutti gli sport in genere ma in questo caso FORZA INTER..........ahahahaha
    sfratto assicurato!!!!

    CIAO CIAO

    nonnina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E con te abbiamo chiuso il cerchio.

      Oh, ma st'isola che nn ho ancora battezzato, mi sa che quasi quasi la chiamo tre stelle e chi vuol capire capisca.

      :-))

      Elimina
    2. Ciao NONNINA!!! Baci baci bacetti! :-))

      Eretica

      Elimina
  10. allora guardiano hai tre voci a favore dell'inter.
    Se vuoi chiamare l'isola tre stelle, non devi fare riferimento agli scudetti fantomatici della tua tua squadra (come vedi non ne pronuncio neppure il nome),cosa che tu intendevi.
    Se vuoi chiamare l'isola tre stelle, fai riferimento a nonnina, eretica e u,v,s, le stelle del tuo blog.
    Se ti azzardi a fare pernacchie o solo a pensare il contrario, preparati alla vendetta femminile

    RispondiElimina
  11. Errore mia cara, questo blog ha un'infinità di stelle, se ti riferisci alle frequentazioni femminili che mi omaggiano con la loro amicizia.
    Grazia, Angie, Piccolageisha, Rosaemme, Eyes, sono solo le più assidue e presenti nei commenti, ma tante altre mi regalano un attimo della loro attenzione.
    Quindi, seguendo la tua logica, io dovrei chiamare quest'isola lo spazio delle mille stelle? Meglio le 3 della mia squadra, anche se devo essere onesto, per me gli scudetti rimangono 28, seppure devo ancora capire, come mai il presidente della FIGC ad interim, poi passo alla società che fornì i tabulati telefonici, di proprietà di un interista e poi guarda caso, da quei tabulati sono sparite le telefonate partite dalle utenze di alcuni vostri dirigenti.
    Diceva Agatha Cristie che "Una coincidenza è il caso, due sono un indizio ma tre sono una prova"

    RispondiElimina
  12. il riferimento a Nonnina era per il suo incredibile commento a "al buio"
    Il riferimento ad Eretica era per il suo spassosissimo commento a "Invito a cena"
    Non erano riferimenti alla frequentazione ma alla collaborazione che hanno avuto.
    cosa faresti senza di loro!!! ahahahaha
    Ma tu questo lo sai.
    Ma da buon napoletano galante hai trovato l'occasione di ringraziare tutte, e questo ti fa onore.

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.