Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


LA MAFIA E' UNA MERDA






Lo spiego, per chi ancora non lo avesse capito, tutta la giornata di oggi su questo blog ruoterà intorno alla vergogna di Capaci e al suo ventesimo anniversario.
Scado nella banalità del ricordo, come potrà pensare qualcuno, ma preferisco non dimenticare invece di omettere, di piegarmi, di scappare, perché chi non lo urla a squarcia gola  "che la mafia è merda" non fa altro che dare voce a loro, ai mafiosi, ai camorristi a quelli che hanno ucciso Falcone prima e Borsellino poi.

Non era previsto che fosse così, non volevo "esagerare", ma non più tardi di ieri, quando mi sono sentito dire "io mia figlia, con la nave della legalità non ce l'avrei mandata" ho capito che la strada per battere la mafia è ancora lunga da percorrere, che loro non hanno ancora perso, perché finchè ci sarà gente che se la fa sotto dalla paura e altra che preferisce nascondere la testa sotto la sabbia, per non vedere, loro avranno ragione di esistere.

Ecco, a questi vigliacchi, codardi, gente senza rispetto, che casomai si permette anche di criticare lo stato perché non fa nulla io dico due cose.

La prima la mutuo da JFK che in un famoso discorso pronunciò la frase "non chiedetevi cosa può fare lo stato per voi, perché voi siete lo stato".

La seconda è che io, mia figlia, se fosse stata nell'età per poter andare, ce l'avrei mandata ben volentieri, perché quegli uomini morti a Capaci, sono ancora oggi e lo saranno per sempre dei martiri, degli eroi, persone che devono essere portate ad esempio, che non si sono nascoste e che hanno saputo dire ad alta voce, a costo della loro vita


CHE LA MAFIA E' UNA MERDA


10 commenti:

  1. La mafia è una merda.

    orsolina

    RispondiElimina
  2. La mafia da più lavoro dello stato sovrano, è certo che non è legale ... ma tu guardiano... dimmi cosa esiste di legale, o quanto noi italiani desideriamo la trasparenza e la legalità. Poi dimenticavo....ma dov'è la sovranita dello stato italiano? Non basta dire la mafia è una merda.

    RispondiElimina
  3. Inizialo a dire la mafia è una merda e nn dire la mafia da lavoro, certo che da lavoro se vuoi uccidere, spacciare, rubere taccheggiare, ops scusa, io non lo chiamo lavoro la chiamo criminalità e non credo siano la stessa cosa.

    Ti chiedi cosa sia la legalità? tutto ciò che non travalica le leggi dello stato in cui viviamo e certo è criminale e merda chi uccide i difensori dello stato, leggi Falcone, leggi Borsellino, leggi Dalla Chiesa, perchè vedi io preferisco poter mandare al diavolo gente come Berlusconi, Bersani, Grillo o compagnia cantata, che aver paura di alzare la sguardo per saltare in aria.

    No mio caro e anonimo amico, non sono c'accordo con te, lo stato mi può fare schifo e quando lo fa lo scrivo e lo dico, ma non posso mai accettare che questo ragionamento porti acqua al mulino dei malviventi, dei criminali, degli assassini, è una cosa indegna, immorale, vergognosa, che non fa nessun onore alla memoria di chi oggi andiamo a ricordare.

    Il ragionamento che porti, non ha ne capo ne coda, non sta in cielo ne in terra, in nome di soldi tu metti sullo stesso livello lo stato e la mafia, io non lo accetterò mai.

    Ricordalo, per me LA MAFIA E' UNA MERDA e chi la giustifica, fiancheggia, chi porta acqua al suo mulino E' ALTRETTANTO MERDA

    RispondiElimina
  4. Caro guardiano,queste associazioni continuano a vivere perchè,già,perchè,credo che in ognuno di noi è radicata un pò di criminalità,di mafia,se vogliamo chiamarla così,mi spiego meglio,e voglio innanzitutto portare rispetto a tutti coloro che sono caduti per la lealtà,per il rispetto delle regole,per gli ideali,per l'amore di patria,basta guardarsi intorno per capire chi ci circonda,osservare nei piccoli gesti quotidiani,ti cito un esempio (striscia la notizia),ora ingigantisci le situazioni e cosa ci ritroviamo...ipocrisia... e tanta merda...ovviamente noi siamo una goccia nell'oceano...meditate gente meditate
    con umiltà la piccolageisha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui ci rifacciamo alla mia frase di prima sull'essere stato, se tutti noi, nel nostro piccolo, pensiamo a come "fregare" noi stessi, diventa normale lo schifo in cui viviamo, se poi a tutto ciò, aggiungiamo che nn ci si ribella nemmeno alla mafia :-)

      Elimina
  5. E' VERO non basta dire che la mafia è una merda,
    bisogna 'schiacciarla' 'calpestarla' 'annusarla' e poi vomitarci sopra, lavandoci le scarpe dopo
    aver ringraziato chi gli si è ribellato onestamante,
    rischiando la vita.

    RispondiElimina
  6. Non volevo fare polemiche gratuite , quando ho scritto che la mafia da più lavoro dello sta stato, la mia voleva essere una provocazione nei confronti di noi tutti italiani che, continuiamo a lamentarci ma non ci diamo da fare veramente per mandare a casa tutti questi politici che ci "governano". Lo stato siamo noi, quindi riprendiamoci la sovranità, basta chiacchere, abbiamo bisogno di fatti... anzi di CARRIARMATI. Saluto tutti e mi scuso se ho dato l'impressione di essere favorevole alla mafia.

    RispondiElimina
  7. LA MAFIA E' UNA MERDA!!!!!!!!!!!!!!!! Grazia

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.