Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


LE DICHIARAZIONI - Harry ti presento Sally





E' un giorno speciale.

Oggi è uno di quei giorni in cui avrei potuto scrivere 100 post, tutti di una lunghezza spropositata e stanotte ho anche iniziato a farlo, finendo a notte fonda. Siccome però questa mattina mi è passata la voglia di lasciare un traccia del mio pensiero, perché il nervosismo è schizzato alle stelle e qualsiasi cosa postata non mi avrebbe rappresentato, rubo un giorno al mio blog per ritrovare la serenità perduta e inserisco qualcosa a cui tengo davvero tantissimo.

Ho già fatto uso di questa scena sul mio blog in passato, ma la trovo così bella e così aderente al mio modo di essere uomo, capace di grandi passioni e nel contempo anche di cambiare registro per alleggerire l'atmosfera, che non inserirla in questo spazio, mi sarebbe costato tantissimo.

Io la trovo una dichiarazione bellissima, intensa, aderente alla realtà o comunque sia all'uomo guardiano. Perché se ancora c'è qualcuno di voi che non lo ha capito, io non sono un guitto che finge qualcosa solo perché deve andare in scena, io sono un uomo, qualsiasi il modo in cui vogliate chiamarmi, io sono così come mi percepite.

Anche sbagliato o che non vi può piacere, ma io sono vero e sono così, capace di amare alla follia come Harry, quando si trova di fronte la sua Sally, ma io sono vero e sono così









9 commenti:

  1. Sei un tesoro. Per quello che hai detto, per quello che dici in privato, per la tua carica umana, per come ami, per come ti arrabbi, per come sei.
    Tante volte ho detto che il guardiano è una chimera e lo confermo, è l'uomo dei sogni. Ma poi ho scoperto l'uomo che c'è dietro e mi piace, anche se spesso mi fa rabbia nel suo farsi male, nella sua testardaggine, ma lo accetto così com'è, altrimenti che sorella maggiore sarei?
    Mi è piaciuto questo post, anche se la scena che amo in particolar modo è ben altra, quella che ogni uomo dovrebbe vedere e capire.
    Complimenti per la scelta del film, uno dei miei preferiti.

    kiksister

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grz dei complimenti, grz per la tua amicizia, grz per aver ascoltato i miei sfoghi quando necessario.

      Hai avuto la pazienza di ascoltarmi e la voglia di comprendere e hai capito che l'uomo, il guardiano o quale altro diamine di avatar si intende utilizzare, tutti coincidono con la stesso modo di essere, con la stessa visione della vita.

      In obbligo nei tuoi confronti.

      Elimina
  2. tu non hai bisogno di giustificarti!!! chi ti ama e sa come sei realmente, ti segue, gli altri non sono obbligati!!!!!!!!!!! un abbraccio Guardiano...rilassati che la vita è bella, apri il tuo cuore ed aggiungi un caldo sorriso, e per te che per chi come me ti segue da sempre! bacio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non giustifico ciò che sono, spiego a chi ha intenzione e la voglia di capire e di ascoltare, senza che la propria voce sovrasti la mia, per non sentire.

      Perchè ascoltare, richiede lo sforzo di dare attenzione ad un altro essere umano, cosa credimi difficilissima e poco comune, soprattutto se si parte da un'idea preconcetta, che non si intende discutere.

      Elimina
  3. Come faccio a dirti che apprezzo e mi piace ogni tuo pensiero senza sembrare banale e in vena di carinerie? D'altra parte, nessuno mi obbliga!

    Tu sai esprimerti in maniera tale che tra le righe riesco davvero a percepire (o forse ne ho la presunzione) l'uomo, con le sue passioni, il suo amore per la vita e per quello che lo circonda, il suo donarsi pienamente attraverso questo blog, per esempio.

    E' tutto chiaro! Non è roba da "guitti"! Sei vero!

    Giusto, ti conosco da poco, ma allora perché guardando la parte finale del video mi sono detta: queste parole sembrano essere pronunciate dal Guardiano.
    Soltanto dopo, proseguendo nella lettura, ho visto che tu stesso ti sei paragonato a Harry.

    Non sono io particolarmente perspicace, sei tu particolarmente bravo (e non è una carineria).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie anonima.

      Ovviamente "lo sfogo" non è rivolto a chi mi conosce esclusivamente tramite il blog, ma è per chi ha la presunzione di credere che ha capito tutto di me, ma poi non mi perde nemmeno tempo a chiedere o ascoltarmi, prima di giudicare.

      Elimina
  4. ONESTAMENTE MI DISPIACE CHE STO FACENDO PASSARE IN SECONDO PIANO LA BELLEZZA DELLA DICHIARAZIONE.

    E' IMPERDONABILE DA PARTE MIA

    RispondiElimina
  5. Intanto mi scuso, perché nel commento precedente ho dimenticato di firmarmi.
    Poi, non devi affatto dispiacerti, perché la bellezza della dichiarazione non è passata in secondo piano. Se ho identificato in te il protagonista, è perché l'ho ascoltata attentamente tanto da potertene attribuire l'intensità dei sentimenti, l'irruenza delle parole che,comunque, esprimono tutto l'ardore di un uomo profondamente innamorato.

    Perdonami, io ti immagino così. Ma hai ragione tu, in fondo neanch'io ti conosco.

    Si è soliti identificare questo film con la più nota scena della "finzione" al ristorante, per il messaggio che vuole mandare agli uomini e, perché no, anche per la battuta che la conclude, ma non si può non rimanere toccati dalle parole di Harry che finalmente "sbotta"e si dichiara.

    Un modo ancora diverso rispetto alle prime due, ma sempre avvincente nella sua normalità.

    RosaEmme

    RispondiElimina
  6. Da quando ho visto questo film la prima volta, ho perso il conte delle seguenti, ho avuto l'impressione che tutto il film sia una dichiarazione d'amore. Il finale è solo la facciata che risalta, ma se ci penso già l'inizio , il viaggio, l'aeroporto , le passeggiate serali, tutto è impregnato dell'amore dei loro sguardi che tentano di ritrovare in altri sguardi, inutilmente.

    u.v.s.

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.