Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


BUONI MOTIVI




Su questo blog l'impegno civile non è mai mancato, raramente però mi sono schierato a favore o contro una battaglia politica e questo non per una mancanza di idee,  ma perché ho sempre cercato di esprimerle in altri contesti, in alti ambiti. Sto comunque valutando da un paio di mesi l'opportunità di aprire una pagina collaterale o un nuovo spazio, dove dialogare anche del quotidiano, che non vuol dire solo politica, ma anche quella. E' un'idea a cui darò corpo, appena avrò trovato la giusta formula.

Oggi però mi sento nell'obbligo di spiegare perché domenica mattina, alle 11.00, mi recherò alle urne e darò il mio apporto, affinché il quorum venga abbondantemente superato.


SI, vado a votare domenica, perché 150 anni fa esatti, questa nostra patria venne unificata con il sacrificio, da uomini e donne che avevano degli ideali e che per essi hanno combattuto. Tra le motivazioni che spinsero quelle persone a immolare la propria vita, c'era anche la volontà di offrire ad ogni cittadino l'opportunità di esprimere le proprie idee tramite l'esercizio del voto. Se domenica disertassi le urne, mi sentirei meno italiano e di certo, la coccarda che risplende qui di fianco, sbiadirebbe;

SI, vado a votare domenica, non solo perché delle persone si  sono impegnate a raccogliere delle firme, ma perché ci sono stati fino ad un milione di italiani che le hanno apposte, chiedendomi così "tu che ne pensi?". Credo che quando tante persone ti pongono la stessa domanda, una risposta sei costretto a darla;

SI, vado a votare domenica, perché il 12 e 13 giugno verranno comunque spesi 320 milioni di euro. Visto che lì, ci sono circa 10 dei miei euro che vengono investiti, se ci vado oppure no, bruciarli come se niente fosse, mi darebbe fastidio. Lo so, è una piccolissima somma per ognuno di noi, poco più di un paio di pizze margherite da asporto, ma tu dopo che le hai comprate quelle pizze, sei mai uscito da locale e le hai buttate nel primo bidone dei rifiuti? Io no, mai;

SI, vado a votare domenica, per un altro motivo che sento come sacrosanto, ma per fartelo capire come si deve userò le parole che ha scritto ieri mattina su La Stampa Massimo Gramellini

Chi invece non sopporto sono gli astenuti biforcuti. Quelli interessati ai referendum. Interessatissimi. Ma che proprio per questo, dopo aver cercato di vanificarli spingendoli alla soglia dell’estate, si asterranno al puro scopo di farli fallire. Per giustificarsi, costoro tirano in ballo la volontà dei Padri Costituenti. Ma chiunque vada a rileggersi i lavori preparatori della Costituzione scoprirà che il quorum del 50% degli aventi diritto al voto fu inserito come clausola di autodifesa contro i referendum di scarsa presa popolare, non come trappola per consentire ai contrari di truccarsi da disinteressati. Questa gherminella viene usata solo in Italia. Ed è anche per infliggere una lezione a certi azzeccagarbugli da strapazzo che domenica e lunedì non andrò al mare.

Ecco, ti ho spiegato in maniera seria e semiseria, perché io domenica mi recherò alle urne e se qualcuno ha notato maliziosamente che i motivi sono 4 come il numero dei referendum, posso dirgli che non è stata una casualità, potevano essere di più, ma io voterò tutti i quesiti.
Allo stesso malizioso, che nella frase iniziale di ogni paragrafo ha letto pure un'indicazione di voto, posso dire che il mio voto rimane  segreto e che sto ancora valutando i pro e i contro. Per ora ho 2 si certi e due non so, ma sono tanto tentato di scrivere sulla scheda per il nucleare una frase di Mogol/Battisti "ancora tu?, ma non dovevamo non rivederci più?"



E  ANCORA OGGI





SAKINEH NON DEVE MORIRE





7 commenti:

  1. TRATTO DA FACEBOOK

    Grazia D'urso

    ma sono tanto tentato di scrivere sul referendum per il nucleare una frase di Mogol/Battisti "ancora tu?, ma non dovevamo non rivederci più?"...ahahahahahahahah...bella idea!!!

    RispondiElimina
  2. io dico 4 volte SI al tuo post!!!

    RispondiElimina
  3. io la dico come Rino Gaetano...

    'Nuntereggae Più'...

    è attualissima....grande RINO

    nonnina

    RispondiElimina
  4. no scemo!!!! mi riferivo al testo della canzone
    e alla situazione attuale ...........
    non provocare!!!!!!
    nonnina :-))

    RispondiElimina
  5. bbbuuooonngiorno.....
    oddio guardiano scusa ma sicuramente mentre scrivevo ieri mi è partito l'embolo per altri motivi
    e impegni che avevo in testa oltre al referendum
    era uno di quei momenti della serie 'non mi sono fermata un attimo e non ci vedo più dalla fame'
    e il 'nun te reggae più' è partito spontaneo....
    ahahahahahahaha
    p.s.....poi c'era anche la partita contro i maschietti 2-1per noiiiiiiiii
    distrutti :-))...
    buon referendum a tutti per quattro si buoni motitvi.besito giovanotto!!
    nonnina

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.