Pagine



MI PRENDERO' CURA DI TUTTI I TUOI SOGNI


COLLEZIONE SOLARE 2011 - Rifletto





PRIMA PUBBLICAZIONE  MARZO 2011


Ho preso posto, anzi ho creato un posto, un piccolo spazio dove sedermi scomodamente al sole. 
So da sempre che la comodità è quanto più lontano esista al mondo quando penso al mio lavoro, però ormai mi sento a mio agio ovunque e quindi questo sarà il mio trono per i prossimi mesi. Da qui posso controllare tutto e tutti, ho la possibilità di scrivere senza avere ne dare fastidio, ma soprattuto sono immerso nel sole.

Lavorare all'aperto ha i suoi pregi e ovviamente i suoi difetti, che poi ruotano in gran parte intorno all'unica variabile del caso, la mutevolezza del tempo. Se le lavorazioni non si programmano per tempo e per bene, si corre il rischio di perdere le stagioni invernali per intere, di renderle improduttive. 
La primavera no, la primavera sai già che non si possono accampare scuse, da adesso e fino ad Ottobre le giornate di bel tempo si susseguiranno e tutto scorrerà, speriamo. 
Quindi qui o un posto simile a questo, è da qui che vedranno la luce i miei prossimi post.

Da qui la mia vista spazia per chilometri senza grossi ostacoli, posso godere di un quasi assoluto silenzio, ma soprattutto sarò sempre nel sole e riempire le mie giornate di luce. Il fatto è che per me quando il tempo è grigio, scuro, buio, tutto diventa più cupo a partire dall'umore e anche se non credo di essere metereopatico, dal momento in cui il sole decide di impadronirsi delle mie giornate, mi sento più leggero.

Una volta feci una riflessione, anche banale se vogliamo, ma in qualche modo interessante. Dal momento in cui il sole crea con il mio corpo un'ombra, di colpo mi sento più leggero. E' quasi come se in essa riuscissi a proiettare la parte cupa di me, il lato triste del mio animo.

Ora io non so se davvero l'umore delle persone è in grado di cambiare con il mutare delle stagioni, non so se in qualche modo la natura che rifiorisce è in grado di influenzare le mie azioni, certo è che quando vivo nel sole, quando creo un ombra naturale, tutto è meno stressante, ossessivo.
Personalmente mi sento meglio.

Boh, chi lo sa da cosa dipende, di certo c'è che qui d'ora in poi rifletterò parecchio e non solo la mia ombra



SAKINEH NON DEVE MORIRE


1 commento:

  1. Bastasse un'ombra per far ricadere in essa tutti i miei lati cupi.... andrei a vivere in Africa!!!!
    Ma leggerti mi piace.... mi piace quello che dici... che senti. E come lo dici.
    Conservi ancora uno spirito fanciullesco... lieve... Osservi ancora le cose con un certo incanto... e' tutto cio' e' bellissimo.
    E questa e' una dote che io non posseggo....
    Saranno state le mie letture di Bukowski e Palahniuk... ma il mio disincanto a volte e' terrificante anche per me stessa! :)

    Guardiano... medicamentoso! ;)

    P.S. Non credo tu sia metereopatico... questa e' una vera patologia... entra in campo l'asse ipofisi-tiroide-surrene... aumenta la produzione dell'ormone ACTH producendo cortisolo...e diminuiscono le endorfine... riacutizzando cosi sintomi di malattie gia' preesistenti, tipo ulcera gastrica.. reumatismi....
    Il metereopatico poi... sente queste cose ancora prima del verificarsi di certe condizioni climatiche ( vento,freddo,caldo,umidita' eccessiva....)
    NO...no... non credo sia il tuo caso.
    Sei semplicemente soggetto all'azione benefica che il sole compie... o dovrebbe compiere ahime'... su tutti noi.

    Eretica.

    RispondiElimina

Non saranno pubblicati:

* messaggi non inerenti al post
* messaggi totalmente anonimi (cioè senza nome e cognome o pseudonimo)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona e non alle sue idee


Non è possibile copiare e incollare commenti di altri nel proprio (potete rispondere in calce al commento a cui volete fare riferimento)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.